Serie C - La Libertas Livorno fa sua Gara 1 con la Pielle davanti all'intera città

22.05.2017 18:00 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 518 volte
Serie C - La Libertas Livorno fa sua Gara 1 con la Pielle davanti all'intera città

Il colpo d'occhio rimarrà nelle memorie di ognuno degli oltre 2500 (ma c'è chi giura che fossero ben oltre i 3000) spettatori che ieri sono stati testimoni di un PalaMacchia gremito come non accadeva da tanti, tantissimi anni. E da qui dobbiamo partire, non solo per raccontare la Gara 1 di Finale fra Pielle e Libertas, ma per guardare il futuro con ottimismo: Livorno è tornata, almeno per una serie finale, la basket city di un tempo e questo pur con il Livorno Calcio impegnato anch'esso in una corsa playoff verso la promozione, segno che pallacanestro e calcio possono e anzi devono coesistere.
Ma si è giocata anche una partita ieri sul vecchio parquet di via Allende, una gara 1 importante perchè, dal punto di vista emotivo, la più difficile. E ad aggiudicarsi il referto buono è stata la Libertas alla sua 5a vittoria consecutiva nella post season. Nesti e soci vincenti, ma al termine di una battaglia, come ci si aspettava fosse. Entrambe le squadre partono contratte, forse un po' "intimorite" dall'eccezionale numero di spettatori, con la Libertas che chiude la prima frazione in vantaggio (14-18). Il secondo periodo è invece della Pielle che, con Capobianchi, alza il ritmo della gara e si porta avanti. Ma è una pallacanestro sporca, piena di errori quella che va in scena e l'equilibrio la fa da padrona, sebbene proprio a fil di sirena un'incredibile tripla di Tommaso Ristori mandi tutti negli spogliatoi con i gialloblù avanti di un punto. Alla ripresa delle operazioni "Le Vele" prendono il controllo della gara, possesso dopo possesso, ed anche se il vantaggio non va mai oltre la doppia cifra si ha l'impressione che siano Mariani e soci i più lucidi in campo con Capitan Nesti che segna la bomba del + 4 con la quale si conclude il terzo quarto. Ma la Pielle non è squadra che molla e nell'ultimo periodo di gioco si rifà sotto con tutte le sue armi e rimane a stretto contatto. Come detto però la Libertas sembra più pronta, più reattiva e la coppia Beltran-Dell'Agnello regala il massimo vantaggio 43-52 ai gialloblù a 6 minuti dalla fine. Pronta la reazione piellina che piazza un parziale di 6-0 ed è di nuovo a meno 3. Risponde Capitan Nesti con un comodo layup a poco più di 1 minuto al termine. Le squadre sono stanche è con il gioco dei falli sistematici ci si alterna dalla linea della carità dove la Libertas, pur imprecisa, fa meglio delle "Triglie" e Leo Mariani (grande protagonista dell'ultimo quarto) chiude i conti con un percorso netto proprio dalla lunetta regalando così Gara 1 ai suoi fra le urla della foltissima tifoseria libertassina.
Una bella vittoria, importante certo, ma guai a tirare i remi in barca; la Pielle in questi playoff ha saputo sempre rialzarsi dopo una sconfitta (vedi il primo turno contro Montale) e giovedì si ripresentarà al PalaMacchia più agguerrita che mai. Ecco perchè i ragazzi di coach Pardini sono attesi ad un'altra prova superlativa, perchè si è vinta una sola di tante battaglie.
L'applauso più forte, a costo di ripeterci, va alla Livorno del basket, che ieri sera ha mostrrato ancora una volta come certi amori non finiscono mai!

Pielle Livorno - Libertas Livorno 54-62 
(14-18, 18-15, 10-13, 12-16)

Pielle Livorno: Massoli 5, Burgalassi 6, Malvone 8, Giannetti, Cianetti, Capobianchi 3, Dell'Agnello T. 16, Sidoti 6, Vannini, Lorenzini, Venditti 3, Buzzo 7. All. Mori

Libertas Livorno: Marchini 3, Congedo, Dell'Agnello G. 10 (+11 rimbalzi), Ristori 3, Ferretti, Mariani 18, Mangoni, Brunelli 2, Nesti 10, Armillei 3, Pantosti, Beltran 13. All. Pardini

Foto M. Sisi