Serie C - Il San Nicola Cedri supera la Sutor Montegranaro

02.06.2018 00:00 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 251 volte
Serie C - Il San Nicola Cedri supera la Sutor Montegranaro

Il San Nicola Basket Cedri esce a braccia alzate dopo la prima partita del concentramento C valido per la promozione in serie B. In una gara combattutissima, gli uomini di coach Piero Falcombello hanno la meglio sulla Sutor Montegranaro per 76-71. I marchigiani hanno inseguito per tutta la gara, facendo costante affidamento sul tiro da tre punti dei propri esterni: le dodici triple inferte da Lupetti, Rossi, Bartoli e Temperini hanno messo in enorme difficoltà la difesa biancoblu, che risponde bene dall’altra parte con i punti decisivi di Linton Johnson, miglior realizzatore a quota 24. Ma per lui che si prende la copertina, ci sono Stefano Mihalich e capitan Nino Garofalo che ricacciano indietro ogni tentativo avversario con punti fondamentali. Ora riposo fino a domenica, per la gara decisiva contro Lamezia Terme. L’inizio fa subito capire che sarà una gara difficile: due triple di Lupetti e 2-8 dopo due minuti. I Cedri prendono vita dopo questi due schiaffi, il primo a trascinarla è Mihalich che con sette punti firma un break di 11-3 che porta avanti i suoi. Montegranaro occupa bene l’area provando ad arginare i lunghi sannicolesi, ma sono proprio i primi squilli di Johnson e Viera a tener lontano gli avversari sul 22-15 del 10’. San Nicola, sospinta da un caldissimo pubblico arrivato dalla cittadina casertana apposta per dare forza alla squadra, tenta la fuga, che viene rintuzzata da sette punti consecutivi di Cataldo che riportano la Sutor sul -2. Coach Falcombello prova il ‘quintettino’ con Zamo da 5 a far rifiatare Johnson e Garofalo al fianco; se in attacco la tattica funziona, i marchigiani diventano dominanti a rimbalzo con il già citato Cataldo, Meacci e Sericato. I centimetri in più regalano numerosi secondi tiri alla Sutor, che riesce a rimanere incollata al match con le triple di Rossi e si va all’intervallo sul 36-33. I Cedri provano nuovamente a scappare con quattro punti di Mihalich che portano al time out immediato di coach Ciarpella (47-40), Montegranaro rimane fedele alla ricerca quasi ossessiva del tiro da tre punti. Lupetti e Rossi sono già infuocati, entrano in partita anche Bartoli e Temperini, che con due conclusioni pesanti firma addirittura il sorpasso (50-53 al 28’). La tripla di Garofalo permette ai Cedri di rimettere la testa avanti, che conclude l’opera con i liberi di Viera: è 57-53 al 30’. San Nicola trova nuove energie, Erra segna una tripla pesante e Johnson ruba e schiaccia il +9; sembra finita, ma Montegranaro non si arrende mai. Garofalo rintuzza i tentativi di rimonta, ma Bartoli e Temperini non sono d’accordo. Il primo approfitta di due infinitesimali distrazioni dell’ottima difesa biancoblu e ne mette cinque in fila, il secondo segna i liberi del -1. I Cedri si affidano a Johnson: il 43 mette prima il piazzato del +3 a 50’’ dal termine, dall’altra parte la difesa mantiene e ancora Johnson chiude il match.

San Nicola Basket Cedri – Sutor Montegranaro 76-71 (22-15, 36-33, 57-53)

San Nicola Basket Cedri: Pignalosa 7, Riccio 2, Di Martino NE, Viera 13, Marini, Garofalo 12, Mihalich 15, Erra 3, Zamo, Russo NE, Johnson 24, Gravina NE. All. Falcombello

Sutor Montegranaro: Lupetti 17, Rossi 14, Sericato 4, Meacci, Cioppettini NE, Ciarpella NE, Bartoli 13, Temperini 12, Capancioni NE, Grande 2, Cataldo 9. All. Ciarpella