Serie C - Green Basket nota del Presidente sul tesseramento Williams Jr

02.04.2017 17:56 di Umberto De Santis Twitter:   articolo letto 110 volte
Serie C - Green Basket nota del Presidente sul tesseramento Williams Jr

Il Green Basket, nella persona del sottoscritto Fabrizio Mantia, presidente della società, intende chiarire la posizione del tesseramento dell’atleta Darrin Lamar Williams Jr., nell’ottica delle prossime partite di Playoff.

Il giocatore era stato trasferito dalla Federazione dall’Adria Bari al Green Basket nel mese di febbraio. Successivamente, il tesseramento dell’atleta come quello di tanti altri cestisti era stato bloccato dalla Federazione, nell’ambito di un’inchiesta condotta dalla Procura Federale, perché non provvisto di tutti i presupposti previsti dai Regolamenti federali vigenti, ex art. 1 comma 9 del Regolamento Esecutivo Tesseramenti. La società, prendendo atto delle disposizioni regolamentari FIP e nel profondo rispetto delle decisioni federali, ha proseguito un processo già in fase avanzata per perfezionare la documentazione in possesso dell’atleta e infine ha presentato alla Federazione tutto il necessario, tra cui il permesso di soggiorno, per ottenere lo sblocco del tesseramento dell’atleta per la stagione sportiva in corso.

Dopo un accurato esame l’Ufficio Tesseramenti della Federazione Italiana Pallacanestro, che la nostra società ringrazia per la celerità e la solerzia nella risposta, ha constatato la regolarità della documentazione presentata e ha proceduto allo sblocco del tesseramento di Darrin Lamar Williams Jr. Di conseguenza, il cestista americano sarà immediatamente utilizzabile per la partita di Gara 1 contro Ragusa e per tutti gli impegni successivi da qui a fine stagione.

Nell’ambito della vicenda, il sottoscritto intende ringraziare il legale Avv. Giuseppe Saeli per il grande lavoro svolto e la professionalità nel seguire il caso passo per passo, al fine di ottenere tutto il necessario per rendere il giocatore nuovamente schierabile.

Inoltre, una parola di ringraziamento va alla dirigenza e allo staff, nella persona di Giuseppe Corrao e Gaetano Cucchiara, per l’assistenza data all’atleta, alla società e all’Avv. Saeli nell’ottenimento della documentazione necessaria.