Serie C - Endiasfalti Agliana sconfitta a Siena dopo un primo quarto da dimenticare

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 83 volte
Serie C - Endiasfalti Agliana sconfitta a Siena dopo un primo quarto da dimenticare

Arriva nella sesta giornata del campionato di Serie C Gold 2017/18 la terza sconfitta stagionale della Endiasfalti Agliana. La corazzata Virtus Siena si aggiudica per 87-52 un match che tiene saldamente tra le mani per 40', ben incanalato dalla parte dei locali (29-10) dopo 10 minuti in cui i senesi tirano con l'80% dal campo. Agliana non molla e tenta ogni volta di rientrare, anche se non riesce mai a produrre parziali in grado di stravolgere la trama della gara. Siena fa male in contropiede capitalizzando al meglio i palloni persi dai neroverdi, mentre la Endiasfalti è di nuovo sfortunata dall'arco dei 6,75 (3/16). Equilibrata la lotta sotto le plance, ma stavolta non si è trattato di un fattore.

 

“E’ dal 2011 che alleno ad Agliana e non ho ricordanza di un primo quarto così negativo – commenta Paolo Bertini - in cui siamo stati completa balia degli avversari e abbiamo compromesso la gara. Ci sono responsabilità da condividere tutti assieme, a partire dal sottoscritto: è stata una sconfitta brutta, soprattutto nel modo. Non è un campionato dove ci possiamo permettere gare del genere, il valore di Siena è indiscutibile ma noi ci siamo sciolti alle prime difficoltà e li abbiamo agevolati”.

 

“Dispiace per chi è venuto a vederci fino a Siena e ogni giorno ci sostiene facendo in modo che la squadra renda al meglio, adesso la cosa più importante è resettare e lavorare bene in settimana. Domenica arriva Lucca  - conclude l’allenatore della Endiasfalti - e vedremo se si tratta di un episodio isolato o meno”.
 

CRONACA

 

Siena: Simeoli, Lenardon, Imbrò, Nepi,  Pucci.
Agliana: Zaccariello, Nieri, Bogani, Rossi, Cavicchi.

 

Al pronti via Siena brucia Agliana  (14-2) e poi costringe gli ospiti alla resa (29-10) segnando 5 punti negli ultimi 35" del primo quarto. Percentuali alte nei primi 10' (12/15 da due e 3/4 da tre), che il trio Imbrò-Lenardon-Simeoli conferma anche nella seconda frazione producendo già 40 punti all'intervallo. Si rientra dagli spogliatoi sul punteggio di 52-28 ed è in questo momento che la Endiasfalti risulta più pericolosa piazzando, dopo un canestro dei locali, un break di 7-0 che dà speranza. Siamo sul 54-37 e a svegliare la Virtus ci pensa Olleia, la rimonta neroverde però non si concretizza e 10 minuti più tardi Bianchi scrive la parola fine portando la sua squadra sul +30 (71-41).

 

TABELLINO

 

Virtus Siena - Endiasfalti Agliana 87-52

Siena: Simeoli 11, Lenardon 21, Imbrò 13, Nepi 8, Pucci 5, Bartoletti, Ceccatelli 2, Mucci 8, Bianchi 10, Olleia 9, Ndour, Falchi. Coach Tozzi.

Agliana: Zaccariello 9, Bogani 7, Rossi 9, Nieri 6, Cavicchi 2, De Leonardo 1, Bargiacchi 3, Belotti 3, Razzoli 1, Meacci 7, Mancini 4, Arceni. Coach Bertini.
Parziali: 29-10, 23-18, 9-9, 26-15.
Arbitri: Marco Corso e Daniele Uldanck.