Serie C - Edimes Pavia, Degrada, leader operaio «Primi, ma con la guardia alzata»

22.11.2016 11:50 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 93 volte
Fonte: La Provincia Pavese
Serie C - Edimes Pavia, Degrada, leader operaio «Primi, ma con la guardia alzata»

Stefano Degrada è stato l'mvp del match con Saronno. Una prestazione da vero leader: oltre ai 17 punti (50% al tiro), 6 rimbalzi e 2 assist da notare il piglio propositivo del 33enne pavese che nella sua “nuova” avventura in terra natia pare perfettamente inserito in un progetto che vuole riportare la società in serie B e nel quale si sente evidentemente molto coinvolto. Vittoria larga dopo un primo tempo complicato.

«Nella prima parte abbiamo faticato a rimbalzo perché cambiavamo e ci trovavamo spesso in affanno e anche in attacco non giravamo benissimo la palla, risultando macchinosi. Invece nel secondo abbiamo fatto cosa sappiamo fare: difesa forte, rimbalzo e in attacco gran movimento di palla riuscendo a metterci in ritmo in tanti».

Degrada 17 punti e altri 4 in doppia cifra, siete in fiducia?

«Sono partito un po' piano a livello realizzativo poi nel secondo tempo mi sono sbloccato e da lì è stato tutto più facile. La nostra forza è questa: avere giocatori che possono sempre far canestro e in tutte le situazioni trovare sempre qualcuno che è in serata. Questo aiuta quando sei in difficoltà, sappiamo di avere giocatori di talento che riescono a inventare il canestro e come ho detto altre volte se non sono io lo fa qualcun altro. Possiamo fidarci l'uno dell'altro».

È stata una prestazione da leader a tutto campo: sembra proprio che ti piaccia giocare in questa squadra.

«Voglio essere utile in attacco e in difesa, menando anche un po' quando serve. Siamo una squadra in cui tutti dobbiamo sacrificarci non solo facendo canestro e se tutti facciamo qualcosa in più che magari non è propriamente nostro diventiamo una squadra… molto forte». Omnia ha battuto Vigevano. «Ora siamo da soli davanti e ed è tutto in mano a noi, ma ci sono ancora tanti scontri diretti e la partita con Vigevano prima della fine del girone d'andata. Certo, è meglio essere avanti già adesso. Ci godiamo questo primato solitario sfruttando i passi falsi delle altre… cosa che noi dobbiamo evitare». (m. barz.)