Serie C - Eagles Palermo si prende gara 1 su un Cocuzza decimato

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 167 volte
Serie C - Eagles Palermo si prende gara 1 su un Cocuzza decimato

Eagles Basket vince Gara1 dei suoi quarti di finale playoff, superando a Bagheria il Cocuzza San Filippo del Mela per 82-56.

Tante, troppe, le assenze in casa Cocuzza per poter assistere ad un match quantomeno ad armi pari. Eagles comincia forte in attacco con diverse entrate in area e aperture veloci al tiro che la fanno volare già sul 23-8 dopo 10’. Due triple di fila scuotono gli ospiti, ma anche capitan Dragna, che risponde con la stessa moneta.

San Filippo si sveglia dal torpore e i tiri che prima finivano lontano dal ferro, nel secondo quarto trovano spesso il fondo della retina. Eagles meno attenta difensivamente di quanto non faccia in attacco, con la sirena dell’intervallo che suona sul 40-30.

Biancorossi a basso voltaggio quelli che escono dagli spogliatoi, poco precisi e frettolosi al tiro e scarsamente reattivi in difesa. Ne approfittano gli ospiti che riducono lo scarto ad una sola cifra. La reazione dei padroni di casa arriva con le triple di Giardina e Ranalli, le penetrazioni di Bruno e la presenza sotto canestro mai banale di Tagliareni.

L’ultimo periodo si apre sul +19 Eagles. L’ultimo periodo ha poco da dire sotto l’aspetto dell’intensità. Le forze di un Cocuzza decimato, nonostante il grande coraggio degli uomini di coach Li Vecchi, finiscono inevitabilmente per venir meno. I palermitani, dal canto loro, non smettono di trovarsi offensivamente sfruttando soprattutto il gioco interno, nonostante l’assenza di Vranjkovič tenuto precauzionalmente a riposo dopo una botta alla caviglia procurata in settimana.

Il primo confronto della serie va’ alla Eagles, che già sabato prossimo potrà avere la chance di chiudere il passaggio del turno.


EAGLES BASKET PALERMO-COCUZZA SFM 82-56
Parziali: 23-8, 17-22, 24-15, 18-11

Eagles: Ranalli 13, Levron 4, Rappa 5, Giardina 13, Listwon, Bruno 11, Vranjkovič ne, Ranvestel, Tagliareni 19, Dragna 17. All. Priulla

Cocuzza: Marchetta, Toto 17, Porcino 2, Albo 9, Costa 17, Cocuzza 11. All. Li Vecchi

Arbitri: Perrone e Puglisi