Serie C - Dura trasferta a Carrara per la Sibe Prato

25.03.2018 00:59 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 114 volte
Serie C - Dura trasferta a Carrara per la Sibe Prato

La scena della 11^ di ritorno non spetta alla SIBE solo perché in contemporanea San Vincenzo giocherà ad Arezzo per conquistare il 1° posto in classifica di un campionato incerto come non mai. Ma la gara del PalaAvenza di domenica 25 marzo, palla a due alzata alle 18,00 da Marinaro di Cascina e Melai di Santa Maria a Monte, ha grande importanza per entrambi i contendenti; una vittoria per Carrara vorrebbe dire una seria ipoteca su uno dei primi due posti, quelli che daranno il vantaggio del fattore campo nelle semifinali e finali per la promozione. I Dragons con una vittoria metterebbero quasi in ghiaccio anche il 4° posto, attualmente massima aspirazione dei pratesi. Per Corsi e Co, c’è anche da vendicare la sconfitta casalinga maturata nell’ultima alle Toscanini del 2017 che rese un po’ più amaro il party natalizio, Alla fine i marmiferi prevalsero per 61 a 67, ma quella SIBE priva di Biscardi e Fontani, lottò sempre alla pari, cedendo solo nel finale. Carrara, almeno nei primi 6/7 giocatori in effetti è uno squadrone con elementi esperti, già impegnati in categorie superiori, a partire da Rath, nazionale delle Seychelles, ex di Firenze e Lucca che per ben 9 volte quest’anno ha superato i 20 punti per gara. Con lui, un altro inserito in questa stagione, il jolly d’attacco Fontanelli che può giocare tre ruoli, da guardia a ala forte. Coach Colombi si affida molto sui tre storici 26enni: il play Fiaschi, la guardia Mancini ed il pivot Donati, sempre risolutivi. Inoltre in questa stagione è apparso in netto miglioramento l’ala forte Borghini utilizzato anche da pivot quando ha dovuto sostituire Donati.

Coach Pinelli in settimana ha optato per usare alcuni allenamenti differenziati per i suoi moschettieri, anche per recuperare gli acciacchi inevitabili in un campionato così competitivo come quello di questa stagione, che non dimentichiamo promuoverà due squadre, e sicuramente una che avrà perso almeno 7 volte sulle 26 gare di regular season. Qualche apprensione la desta la caviglia di Smecca che domenica, uscito nel primo quarto della splendida vittoria contro Livorno, non è potuto rientrare.
Dopo questa gara il campionato osserverà la sosta pasquale con la SIBE che tornerà alle Toscanini la domenica successiva per affrontare Vela Viareggio, attualmente in lotta per evitare la retrocessione diretta.