Serie C - Dopo l'andata Prato supera anche al ritorno il Synergy Valdarno

27.03.2017 13:00 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 85 volte
Serie C - Dopo l'andata Prato supera anche al ritorno il Synergy Valdarno

La perdurante assenza di Staino ed il conseguente accorciamento delle rotazioni sugli esterni faceva temere non poco la trasferta al PalaDrago valdarnese allo staff della SIBE, memore anche della resistenza dei neroarancio all'andata alle Toscanini. Ma dopo il 4 a 0 iniziale i ragazzi di coach Pinelli hanno pigiato sull'acceleratore e sfruttando a dovere ogni mismatch che si veniva a creare sotto i tabelloni, per mettere la freccia e non essere più ripresi.

Calosi e Fontani, top scorer e unici in doppia cifra per i valdarnesi aprivano le danze contrati da 4 di Corsi e da una tripla di Smecca. Dopo si iscrivevano all'ottima serata degli interni pratesi anche Meucci e Camerini che mandavano al primo intervallo la SIBE avanti 13 a 18. Il secondo quarto era della stessa marca del precedente; gli ospiti tenevano il pallino del gioco e allungavano con Meucci, 8 punti nel quarto, le gite in lunetta di Smecca ed Evotti ed una bella tripla di Pinzani chiamato a fare da can mastino su Fontani, nemico pubblico numero uno. Sul finale un gioco da 3 punti di Biscardi, anche 4 recuperi per il play rossoblu, mandava le squadre negli spogliatoi sul 27 a 39. Prato raggiungeva il più 14 del massimo vantaggio con Corsi e Meucci, a metà del 3° quarto ma poi il ferro sangiovannese sembrava tappato e sputava anche conclusioni che sembravano già dentro. Vannoni che in attacco non ripeteva l'eccellente prova di Pielle, asfissiava con la difesa gli esterni Synergy, così la SIBE non permetteva mai di rientrare veramente in gara ai padroni di casa. Con i canestri pesanti dei soliti Fontani e Calosi la Synergy che aveva in panchina coach Giuliana per la squalifica di Caimi, risaliva fino al 39 a 45 con il quale iniziavano gli ultimi 10'. La tripla di Bucciolini metteva paura ai Dragons che sospinti dai numerosi aficionados presenti sugli spalti, riprendevano vigore dominando nel pitturato e prima con Camerini, poi con capitan Corsi e Meucci che si dividevano la palma di hombre del partido, rimettevano il gap in doppia cifra per il 53 a 63 finale.

Adesso la SIBE avrà due gare casalinghe consecutive; domenica 2 aprile con Fucecchio, ormai matematicamente retrocessa e giovedì successivo con Valdisieve, per chiudere poi la regular season domenica 9 ad Agliana. Per i Dragons saranno otto giorni di fuoco perché due vittorie su tre potrebbero non essere sufficienti ad evitare la pericolosa coda dei playout

 

SYNERGY VALDARNO – SIBE PRATO 53 a 63 (13 – 18 / 27 – 39 / 39 – 45)

SYNERGY: Dainelli NE, Bucciolini 5, Mecaj NE, Innocenti 3, Yerandy, Diaw 2, Fontani 17, Calosi 20, Cardo 4, Pelucchini 2, Ceccherini NE; allenatore Giuliana

DRAGONS: Pinzani 3, Biscardi 3, Camerini 10, Staini NE, Corsi 15, Vannoni, Evotti 7, Mariotti, Smecca 10, Sangermano NE, Parenti NE, Meucci 15; allenatore Pinelli, assistenti: Fusi e Parretti

Arbitri: Bellucci e Solfanelli di Livorno