Serie C - Derby Livorno: Marchini sulla sirena regala Gara 2 alla Libertas

26.05.2017 22:22 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 306 volte
Serie C - Derby Livorno: Marchini sulla sirena regala Gara 2 alla Libertas


Possiamo descrivere con le parole 39 minuti e 54 secondi di Gara 2. Ma difficilmente riusciremo a fare altrettanto con gli ultimi 6 secondi, quando un'altra incredibile pagina della storia dei derby livornesi è stata scritta. Vergata da un fiorentino peraltro, Simone Marchini, che proprio a fil di sirena ha messo a segno un'incredibile tripla che ha significato vittoria per "le Vele" in gara 2. Ma andiamo con ordine. Il secondo atto della finale fra Libertas e Pielle si apre ancora una volta in un PalaMacchia gremito fino all'inverosimile, soprattutto se si considera che si trattava di un giovedì sera, e si apre in chiave Piellina con un vantaggio discreto, frutto di aggressività e contropiede, ovvero il marchio di fabbrica biancoazzurra. Ma è una partita in cui i parziali, come le emozioni, si susseguono e già nel secondo periodo la Libertas rimette la testa avanti, raggiungendo anche un + 10 che dura però solo qualche possesso (nonostante la Pielle perda per infortunio anche Buzzo) e si va all'intervallo lungo 23-28 per i gialloblù. Alla ripresa delle operazioni la partita, se possibile, diventa ancora più fisica: la Pielle è tutta Tommaso Dell'Agnello, mentre per la Libertas chi segna con continuità è soprattutto Armillei che piazza 3 tiri da tre fondamentali. Si fa fatica a segnare, ci sono tantissimi contatti e l'aggressività piellina la fa da padrona. Ultimo quarto, il punteggio rimane immobile sul + 3 Pielle (49-46) per quella che sembra un'eternità, quando dopo una serie di canestri (finalmente) Jack Dell'Agnello firma la parità ad una manciata di secondi dalla fine. La Pielle però va in lunetta e Massoli segna 2 su 2. Time Out Libertas con coach Pardini che disegna uno schema perfetto per Leo Mariani che infatti si trova un'autostrada davanti per la sua penetrazione, ma il suo comodo sottomano finisce, incredibilmente, sul ferro. Rimbalzo Pielle e fallo sistematico che porta ancora una volta Massoli sulla linea della carità, quando la sua squadra è avanti di 2 lunghezze. Mancano sei secondi alla sirena. Il numero 4 sbaglia il primo. Sbaglia anche il secondo. Rimbalzo di Dell'Agnello che apre per Beltra. L'argentino palleggia verso linea dei tre punti, poi scarica il pallone a Marchini che tira sullo scadere. Stavolta il canestro è buono, 53-54 Libertas e 2-0 nella serie.
Adesso coach Pardini e i suoi avranno il primo match point. Guai a pensare che la serie sia già chiusa, se c'è una squadra che mai mollerà è proprio la Pielle e poi nel basket può sempre succedere di tutto, come racconterà ai nipoti anche Simone Marchini.
Pielle Livorno - Libertas Livorno 53-54
(14-13, 9-15, 16-14, 14-12)
Pielle Livorno: Massoli 9, Bertolini, Burgalassi 10, Malvone 2, Giannetti, Cianetti, Capobianchi 1, Dell'Agnello 10, Sidoti 6, Vannini, Venditti 11, Buzzo 4. All. Mori
Libertas Livorno: Marchini 4, Congedo 5, Dell'Agnello 7, Ristori, Ferretti, Mariani 7, Mangoni, Brunelli 2, Nesti 11, Armillei 15, Pantosti, Beltran 6. All. Pardini
(foto M. Sisi)