Serie C - Benevento, Annecchiarico: “A Ischia trasferta insidiosa, venderemo cara la pelle”

02.11.2018 20:41 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 165 volte
Serie C - Benevento, Annecchiarico: “A Ischia trasferta insidiosa, venderemo cara la pelle”

Trasferta ardua ma nessun timore. La Miwa Energia Cestistica Benevento si appresta ad affrontare l'impegno esterno con il Forio Basket, che nelle prime quattro giornate non ha mai steccato conquistando ben 8 punti. Per i sanniti il viaggio non sarà certamente tra i più comodi considerando che per ragioni logistiche legate ai trasporti la partenza da Benevento è fissata per le ore 9 di domani, con la gara in programma invece alle ore 16.30: "Per noi non sarà semplice soprattutto sul piano dell'alimentazione, visto che non avremo tempo per pranzare nel modo giusto. CI sarà da stringere i denti e combattere anche con il meteo, oltre che con l'avversario che è fortissimo", ha dichiarato Bruno Annecchiarico alla vigilia.

 

Il tecnico beneventano sa benissimo che l'appuntamento non è di quelli più semplici ma ha visto l'attenzione giusta nel preparare la gara da parte dei suoi ragazzi: "Per quanto riguarda noi non posso che essere fiducioso, la settimana è trascorsa con ottimi allenamenti, l'intensità è stata giustissima, la voglia c'è tutta. Poi è chiaro che in campo ci sono anche gli avversari e quelli di domani sono attrezzatissimi. Quel che è certo è che venderemo cara la pelle, su questo non ho il minimo dubbio". 

 

La sfida di Ischia chiude un trittico di trasferte insidiosissime per la Miwa che da inizio campionato ha già sfidato sui loro parquet Caserta e Marigliano. Ora l'appuntamento con la squadra che annovera il miglior realizzatore del torneo, Jacob Johansson, che viaggia a una media di 33 punti a partita: "Hanno giocatori di grande esperienza che farebbero benissimo anche in serie B, per questo occorrerà una partita perfetta in ogni dettaglio", ha proseguito Annecchiarico.

 

Il coach Miwa può tirare un leggero sospiro di sollievo sulle condizioni di Pietro Iarriccio. Il capitano, uscito anzitempo nell'ultimo confronto casalingo con il Basket Parete, ha rimediato uno stiramento. L'esito degli esami svolti dallo studio medico del dottor Walter Giorgione, a cui la Miwa si è affidata per una consulenza esterna, hanno scongiurato il peggio: "Per fortuna nessuna lesione ma solo uno stiramento. I tempi di recupero spaziano tra i 15 e i 20 giorni, ma molto dipende dall'atleta. Pietro è un giocatore molto importante per noi, speriamo di riaverlo il prima possibile. Dalla prossima settimana conto di riavere a disposizione anche Credendino, mentre per Ischia è in dubbio D'Aronzo".