Serie C - Andrea Belli tornerà a vestire la casacca Abc

29.06.2017 17:17 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 132 volte
Serie C - Andrea Belli tornerà a vestire la casacca Abc

Ecco il terzo, graditissimo, ritorno che andrà a rendere completamente castellana l’Abc Castelfiorentino 2017/2018: si tratta del giovane Andrea Belli che, dopo quattro stagioni in maglia Mens Sana Siena, quest’anno farà ritorno a casa per disputare il campionato Under 20 ed essere tra i dieci titolari della prima squadra gialloblu, per la prima volta insieme al fratello Emanuele Belli.
Figlio d’arte, nato e cresciuto in maglia gialloblu Andrea, esterno giovanissimo classe 1999, rappresenta già un prospetto interessantissimo. Reduce da quattro stagione di scuola Mens Sana Siena, in tre delle quali ha raggiunto le finali nazionali di categoria, torna a Castelfiorentino con un bagaglio indubbiamente maggiore rispetto a quello con cui partì alla volta di Siena quattro anni or sono, pronto a mettere l’esperienza acquisita in uno dei settori giovanili più importanti d’Italia al servizio della nuova Abc.
Con lui, dunque, viene a costituirsi una squadra completamente home-made, castellana al 100%, vanto assoluto per l’intera società.

“Sono felicissimo di tornare all’Abc” sono le prime parole di Andrea “qui chiaramente sono a casa e le motivazioni sono sempre maggiori. E’ un sogno che si realizza entrare a far parte dei titolari della prima squadra del mio paese, e ne sono davvero entusiasta”.
Cosa pensi del gruppo e dello staff tecnico che si preparano ad affrontare la prossima stagione sportiva?
“Siamo un gruppo molto compatto, prima di tutto un gruppo di amici, quindi partiamo già con una marcia in più. Credo che anche a livello tecnico sia stato assortito un organico che ha tutte le basi per far bene, e sono sicuro che Paolo, Samuele e Gianni sapranno tirar fuori il meglio di ognuno di noi. Poi il fatto che siamo realmente la squadra di Castelfiorentino non farà che aumentare il nostro senso di appartenenza, e con esso la voglia di lottare per la maglia che indossiamo”.
Come sarà giocare per la prima volta con tuo fratello Emanuele?
“Insieme a quello di tornare a Castelfiorentino, l’altro sogno è sempre stato quello, un giorno, di poter giocare con mio fratello, al quale sono legatissimo. Quindi per me sarà una grandissima gioia poter scendere in campo insieme a lui e con la maglia dell’Abc. Direi davvero il massimo”.
Un appello al pubblico castellano che ti vedrà tornare in maglia gialloblu?
“Semplicemente speriamo tutti che il pubblico continui a riempire il palazzetto come ha fatto in quest’ultima stagione. Noi daremo il massimo per onorare la maglia che indossiamo, e spero che anche il pubblico scenda in campo ogni domenica insieme a noi”.