Serie C - Agliana mette ko la capolista Pielle Livorno

03.04.2017 11:36 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 72 volte
Serie C - Agliana mette ko la capolista Pielle Livorno

La Endiasfalti Agliana ha dato di nuovo sfoggio di tutta la sua forza battendo la capolista Pielle Livorno 70-60 e portandosi 4-0 negli scontri contro le prime due della classe (l'altra è Don Bosco). Una prova lampante del tasso tecnico di questo gruppo - in questo periodo privo di Bogani - e che correrebbe per ben altre posizioni se non avesse disputato tutto il campionato (solo due partite al Capitini) a giro per la provincia. Già, perché il derby con Prato che chiude la RS verrà disputato a Monsummano, il quarto palazzetto diverso. Prova corale davvero emozionante, in difesa, ma anche in attacco dove c'era da fronteggiare una zona 2-3 chiusa ermeticamente ma mossa con pazienza dagli esterni neroverdi. Gioco di squadra sì, ma una menzione a parte per Zaccariello e Puccioni è dovuta, se non altro perché il tabellino non gliene rende merito vista la compattezza e la lucidità nei momenti chiave. Seconda vittoria consecutiva che blinda matematicamente i Playoff: rimane solo da stabilire se da sesti - al posto di Liburnia o da settimi. La sfida è proprio con la squadra livornese sconfitta al 50' pochi giorni fa: loro affronteranno Montale e Valdarno, i neroverdi Fucecchio (in trasferta mercoledì 5 aprile alle 21:15) e poi il derby con Prato. Vi annoiamo con i numeri solo per quanto riguarda un dato: 47-28 il conto dei rimbalzi (11 Pinna, 9 Puccioni e 8 Bargiacchi).

CRONACA

Sblocca Venditti dopo due minuti mentre Agliana non riesce ad organizzarsi offensivamente, ma quando lo fa è veloce ad accorciare (3-4) prima che Pielle vieti l'acceso alla propria area e costringa a tirare solo da fuori. Appena Limberti e Zaccariello scaldano la mano, dall'arco arrivano quattro conclusioni che valgono il 17-17 al 10' (sulla sirena) e il 23-17. È il via ad una fuga che tocca il +11 al 15' (31-20), un vantaggio che Capobianchi riduce al 38-32 dell'intervallo lungo restituendo il favore ai locali. La ripresa è inaugurata da un break di 5-0 confezionato da Zaccariello e Puccioni, così la Endiasfalti torna in doppia cifra di vantaggio confermandosi 47-37 al 15', mentre Livorno ha anche problemi di falli (Venditti su tutti). Massimo vantaggio (51-37) con Puccioni che serve Pinna fuori dall'arco, ma la zona ospite rimane dura da scalfire e quando da fuori non entra Livorno fa presto a tornare avanti. A scacciare la paura è ancora una volta Zaccariello, sulla sirena, per il 53-44 con cui inizia l'ultima frazione. Nonostante questo il parziale aperto ce l'hanno i labronici e al 35' si può contare un 19-6 che riapre i giochi: 57-56. Cinque punti di Nieri danno respiro (62-56) ma a 120" dalla fine è Zaccariello a prendere il mano la situazione: stoppata più tripla e 66-57. È la mazzata decisiva.

TABELLINO

Endiasfalti Agliana - Pielle Livorno 70-60
Agliana: De Leonardo 2, Bargiacchi 6, Nieri 11, Cavicchi 2, Puccioni 9, Zaccariello 12, Cavazzoni ne, Belotti 5, Razzoli ne, Pinna 16, Limberti 8. Coach Bertini.
Livorno: Malvone 12, Dell'Agnello 10, Sidoti 10, Venditti 2, Capobianchi 6, Massoli 4, Burgalassi 3, Giannetti ne, Cianetti ne, Vannini ne, Buzzo 17. Coach Mori.
Parziali: 17-17, 21-15, 15-12, 17-16.