Miwa Energia, si avvicina l'esordio in C Silver a Caserta

04.10.2018 22:22 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 200 volte
Miwa Energia, si avvicina l'esordio in C Silver a Caserta

Ci siamo quasi. Sabato alle ore 17 la Miwa Energia Cestistica Benevento debutterà in serie C silver sul campo della New Caserta Basket, squadra in cui milita l'ex campione Nba Linton Johnson. Un banco di prova importante per gli uomini di Bruno Annecchiarico che dopo la vittoria nel turno preliminare di coppa hanno affrontato una nuova settimana di lavoro riaccogliendo finalmente in gruppo anche Pasquale Cavallaro. Per agevolare l'ingresso nelle rotazioni del giocatore nativo di Scafati il coach e il suo staff hanno deciso di inserire nel calendario anche un'amichevole con l'under 18 della Scandone che ha avuto luogo nella giornata di mercoledì ad Avellino.

 

Prosegue, dunque, il percorso di avvicinamento a un altro importante appuntamento per la squadra sannita: "Nel test amichevole in Irpinia ho avuto ulteriori indicazioni - ha precisato Annecchiarico -; è evidente che quest'anno abbiamo bisogno di un po' più di tempo e di qualche sacrificio in più per trovare la giusta alchimia.  Quando si cambia tanto sono queste le cose da mettere in preventivo. Il roster è stato rinforzato, i giocatori sono forti e sono consapevoli di esserlo, ma il concetto di squadra è qualcosa che viene fuori solo giocando insieme e dovremo avere pazienza".

 

A tal proposito, la vittoria sul Basket Cava di domenica scorsa può rappresentare un punto di partenza: "Non abbiamo giocato benissimo ma nonostante tutto nell'ultimo quarto il gruppo ha preso in mano le redini della situazione ed è emerso. E' ciò che caratterialmente voglio sempre vedere e i ragazzi lo sanno. Dobbiamo puntare su questo per rendere la vita difficile ai nostri prossimi avversari, che sono dotati di un roster di tutto rispetto".

 

Contro Linton Johnson e compagni servirà una prova di grande carattere: “In attesa che le cose di campo ci vengano più naturali dobbiamo necessariamente dare più del cento per cento di noi stessi. Ci attende un avvio complicato, visto che all’esordio affronteremo quella che è probabilmente la più seria candidata al primo posto, ma dobbiamo abituarci all’aggressività difensiva dei nostri avversari. Con Cava de’ Tirreni abbiamo avuto ampia dimostrazione che le difese non vanno né andranno per il sottile, servirà tanto agonismo quest’anno per emergere. Comunque sia il nostro obiettivo è arrivare a maggio con grandi consapevolezze, ci attende un campionato lungo ma è chiaro che questo cammino vogliamo iniziarlo nel miglior modo possibile”.