C Gold - Bra scatenata: dopo Piano ecco Francione

19.07.2017 20:01 di Pietro Battaglia  articolo letto 282 volte
Fonte: Ufficio Stampa Abet Bra
C Gold - Bra scatenata: dopo Piano ecco Francione

Poche ore fa è arrivata l’ufficialità da parte di tutta la dirigenza braidese: Roberto Francione, classe 1993, farà parte dell’Abet Basket per l’annata 2017/2018.

 

Gran colpo di mercato per lo staff bianco blu che seguiva da tempo Roberto, già nel giugno 2015 quando proprio al termine della stagione 2014/2015, l’atleta era stato invitato ad un allenamento dall’ex coach Abbio.

In quell’anno nulla di fatto ma, a distanza di due anni, ecco che si ripresenta l’occasione e il Presidente Berrino, il Team Manager Paschetta e il DS Chionetti, non si sono lasciati scappare un pezzo da 90 come Francione.

 

Giocatore mancino dalle indubbie qualità fisico e tecniche, Roberto abbina tiro dalla lunga (se in striscia può fare davvero male agli avversari, contro di noi in due gare fece 10/15 da tre punti) e media distanza a involate al ferro, chiudendo molto spesso con schiacciate che in questo campionato pochi possono permettersi.

Nella scorsa stagione in maglia Crocetta, per lui 12 punti, quasi 5 rimbalzi in poco più di 27′ di utilizzo medio, statistiche che non raccontano completamente il tipo di giocatore che è Roberto; infatti le sue lunghe braccia e le gambe atletiche permettono in difesa di affidargli ruoli diversi, sporcando palloni e oscurando la visuale agli avversari.

 

Ecco il suo percorso cestistico:

 

Ha iniziato a giocare a 5 anni nella palestra dietro casa a Chivasso per poi trasferirsi per 4 anni a Venaria e poi 5 anni a Casale, con la quale ha disputato le giovanili in campionati di Eccellenza, partecipando anche alle Finali Nazionali di categoria.

Con Casale oltre alle giovanili, si è allenato costantemente con la prima squadra di Lega Due, con la quale ha fatto anche qualche apparizione in campionato. In questi anni casalesi, si è cimentato da protagonista in campionato senior di C2 con la maglia di Trino (squadra composta da tutti giovani di Casale, compreso Amedeo Della Valle) vincendo il campionato.

Nel suo ultimo anno a Casale, Roberto gioca anche in doppio tesseramento ad Alessandria militante in C1.

Tornato a Torino finite le scuole superiori, un anno al Cus Torino in DNB (attuale serie B) e poi a Crocetta per 4 anni, in cui disputa belle annate in maglia bianco verde, raggiungendo i playoff e sfiorando la promozione in Serie B nella stagione appena conclusa.

 

Ecco le prime parole di Roberto: “Sono molto contento di avere questa opportunità di giocare a Bra e non vedo l’ora di mettermi al servizio di coach Lazzari. Sono molto motivato a fare bene e tornare a giocare con Piano, Tarditi e Alberti mi galvanizza ancora di più, visto che in realtà diverse con loro, ho gettato molto sudore e sacrifico sul parquet. Il tutto, ovviamente, senza togliere nulla agli altri componenti della squadra, che son pronto a conoscere non solo più come avversari.”

 

“E’ stata una piacevole sorpresa dell’ultima ora l’aggiunta di Francione nel roster – afferma un soddisfatto coach Lazzari – il nostro potenziale offensivo dal perimetro diventa importante, senza dimenticare l’ottima propensione alla difesa dell’ex salesiano.

 

Si ringrazia il fotografo Aldo Antoniettiper lo scatto utilizzato in questo comunicato.

 

Alessandro Sanino

Addetto Stampa

Abet Basket Bra