C GOLD - Alba-show con Alessandria: è primo posto!

23.04.2017 12:38 di Pietro Battaglia  articolo letto 121 volte
C GOLD - Alba-show con Alessandria: è primo posto!

Il Mercatò in un Pala 958 gremito strapazza un’Alessandria che regge solo qualche minuto. Così i biancorossi centrano con una giornata d’anticipo una vittoria che vale il primo posto aritmetico nella stagione regolare. L’Acca Basket, invece, resta da sola in coda vista la contemporanea vittoria di Saluzzo.
La partita
Il Pala 958 è tutto in rosso, con gli spalti affollati, e il pubblico ha voglia di festeggiare un primo traguardo stagionale: il primo posto.
Coach Jacomuzzi si affida a Calabrese, Dello Iacovo, Draghici, Maino e Negro.
Coach Vanni risponde con Brussolo, Ricci, Riva, Rovina e Zunino.
Partenza ottima dei padroni di casa con Calabrese e Maino a fissare il punteggio sul 9-3. Gli ospiti, però, rispondono e Ricci firma l’11-9. La partita, poi, si spacca. Prima Negro schiaccia a centro area, poi Draghici lanciato in contropiede inchioda in testa a Ricci il 15-9 che fa saltare in piedi il Pala 958. L’Acca Basket si affida a Pilati per ricucire, ma l’Olimpo chiude in scioltezza la frazione, che termina sul 27-15. 
Nel secondo periodo Ricci, Riva e Pilati non mollano e provano  a riaprire tutto: 30-22. Allora Gallo e Zanelli colpiscono dai 6,75 m e Vanni ferma tutto sul 36-22. Al rientro Alessandria è a zona e Castillo la punisce per due volte da otto metri. DI lì a poco anche Gallo si iscrive alla “fiera della tripla” ed è 45-27. Con un paio di giocate spettacolari dei biancorossi la forbice si apre a dismisura (53-27), ma Billi regala ai suoi il tiro sulla sirena da metà campo: 53-32 all’intervallo.
Nella ripresa Maino e Calabrese ripristinano il massimo vantaggio sul 60-34, poi fioccano gli errori da una parte e dall’altra in un terzo quarto dalle mal celate sembianze di un garbage time. I viaggianti, però, meritano di vincere la frazione e al trentesimo il tabellone recita 66-47.
L’Olimpo Basket per evitare soprese nei primi cinque minuti di ultimo quarto piazza un parziale di 15-2 che vale l’81-49 e manda in archivio la partita. A condire il break una giocata da highlights con lob di Dello Iacovo e appoggio al volo di Gallo a una mano. La partita che era già finita da diverso tempo tramonta sull’87-58. Scrosciano applausi dalle tribune per il primo posto dunque blindato del Mercatò. I biancorossi vincono per la seconda volta negli ultimi tre anni la stagione regolare e possono andare ad affrontare l’ultimo impegno, a Ciriè, con leggerezza.  
Alessandria nulla può nonostante la buona volontà dei suoi giovani e resta fanalino di coda visto il colpo di Saluzzo con Savigliano.
Invece, Alba sa già a questo punto che disputerà l’andata dei quarti di finale al Pala 958 sabato 6 maggio alle 20:45. Per scoprire l’avversaria bisognerà attendere, però, i verdetti dell’ultima giornata poiché all’ottavo posto al momento ci sono cinque squadre a pari merito.
Ufficio Stampa Olimpo Basket Alba
Pietro Battaglia

TABELLINO
Olimpo Basket Alba: Calabrese 16 punti, Castillo 8 e 8 assist, Colli, Dellapiana 3, Dello Iacovo, Draghici 7, Gallo 20 e 10 rimbalzi, Gioda, Maino 10, Margheri 7, Negro 6, Zanelli 10.
Acca Basket Alessandria: Billi 12 punti, Brussolo 3, Cavarretta 2, Grattarola, Nizzi, Paro 4,  Pilati 10 e 8 rimbalzi, Ricci 14, Riva 8, Rovina 5, Yalli, Zunino.