C GOLD - Alba sbanca Ciriè, ai quarti c'è Borgomanero

30.04.2017 14:36 di Pietro Battaglia  articolo letto 110 volte
C GOLD - Alba sbanca Ciriè, ai quarti c'è Borgomanero

Il Mercatò non fa calcoli e vince anche l’ultima partita della regular season sul campo di Ciriè. Ai torinesi il successo avrebbe regalato i playoffs, ma dopo 35 minuti di equilibrio gli albesi infrangono il sogno dei padroni di casa. Una volta terminati tutti gli incontri si delinea il calendario dei playoffs: ai quarti sarà Alba-Borgomanero.
La partita
Palasport di Ciriè gremito e carico come una mina per provare a spingere la propria squadra (ottava) verso una vittoria che vale i playoffs. Il Mercatò, già primo, non vuole tuttavia regalare nulla, anche se perdendo avrebbe la certezza di affrontare di nuovo proprio la stessa Ciriè (scegliendo di fatto l’avversaria ai quarti di finale).
Coach Pistol schiera Autelli, Berta, Marchis, Martoglio e Vercellino.
Coach Jacomuzzi risponde con Calabrese, Dello Iacovo, Draghici, Gallo e Maino.
Avvio scintillante di Maino e Calabrese e Alba vola sul 2-7. Marchis, Martoglio e Berta, però, accendono il pubblico sorpassando sul 10-9. Tuttavia tre palle perse dei biancoblu permettono ai biancorossi di scappare sul 12-20 dopo un mortifero 2-11. Non si danno per vinti i padroni di casa e arriva i contro-break: la prima frazione termina sul 17-20.
Vercellino apre il secondo quarto con la giocata del 20-20. Poi, si resta in equilibrio fino al 27-28. Di lì a poco infatti, arriva un 7-0 sigillato dalla tripla di Marchis: trombette spiegate e pubblico in piedi sul 34-28. Rispondono per le rime i tifosi ospiti e sulle note di “Alba-Alba!” l’Olimpo Basket recupera e all’intervallo torna a condurre: 35-36. 
Maino dall’arco apre il terzo periodo e regala ai suoi il +4 che dura fino al 40-44. Ciriè, però, si rianima e piazza un 10-2 che ribalta il vantaggio e l’inerzia: 50-46. I langaroli faticano a segnare, ma numerosi viaggi in lunetta permettono di capovolgere ancora le quattro lunghezze di margine (51-55). La Cereal Terra riesce comunque a rinvenire e al trentesimo conduce 58-57.
Ancora grande equilibrio in avvio di ultimo quarto (63-61), poi il Mercatò a cinque minuti dal termine mette la quinta con Gallo e Dello Iacovo: Pistol ferma tutto sul 65-72. La Cereal Terra affretta le operazioni, ma sparacchia dall’arco. Dall’altra parte del campo, invece è proprio un canestro dai 6,75 m, di Castillo, a far partire i titoli di coda a 90 secondi dalla sirena: 65-77. Finisce sul 69-79 ed entrambe le squadre escono tra gli applausi del nutrito pubblico torinese e langarolo.
Terminate tutte le partite si possono scoprire tutti i verdetti in chiave playoffs.
Ciriè viene agganciata e superata in classifica e scivola al decimo posto salutando la stagione di C Gold.
Alba chiude la stagione regolare a 46 punti e affronterà l’ostica Borgomanero (sconfitta di 6 da Fossano). I Collegiali vengono raggiunti e superati (per gli scontri diretti) da Collegno che batte Crocetta e la ritrova ai quarti. Gli altri accoppiamenti sono CUS Torino-Trecate e 5 Pari-Bra.
Il Mercatò ora si deve subito concentrare per la prossima partita che arriva già tra sei giorni, contro il College Basket Borgomanero, sabato 6 maggio alle 20:45 al Pala 958 Santero. Per scrivere la storia si parte proprio da lì, noi ci saremo e Voi?
Ufficio Stampa Olimpo Basket Alba
Pietro Battaglia

TABELLINO
Palalcanestro Nole Ciriè: Autelli 2 punti, Berta 18, Borsello, Buri, Colombano, Ferrone ne, Fiore 14, Marchis 13, Martoglio 10, Perino, Stodo 2, Vercellino 10.
Olimpo Basket Alba: Calabrese 16, Castillo 3, Colli 2, Dello Iacovo 15, Draghici, Gallo 19 e 8 rimbalzi, Gioda, Maino 16 e 5 assists, Margheri 5, Ndour, Zanelli 3.