Serie B - Valdiceppo in crescita nel test contro Senigallia

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 170 volte
Serie B - Valdiceppo in crescita nel test contro Senigallia

Arrivano segnali positivi dal secondo confronto con Senigallia, prima uscita casalinga della stagione per i ragazzi di coach Pierotti. Dopo la non convincente prova di mercoledì scorso in trasferta Casuscelli e soci sono scesi in campo con ben altro piglio davanti ad un pubblico già numeroso, producendo la migliore pallacanestro subito a ridosso della palla a due.

Superati quindi i problemi che avevano caratterizzato l’avvio delle due partite disputate fino a questo momento, si è visto un bel ritmo ed una spiccata propensione a ripartire in campo aperto, dove le dote atletiche di Petrosino e Mobio si esaltano. Il colored in particolare ha subito fatto la voce grossa nelle situazioni di rimbalzo offensivo, procurando diversi secondi tiri ai compagni. 32-16 il parziale del primo quarto e vantaggio praticamente inalterato fino alla seconda sirena, nonostante le ampie rotazioni dalla panchina, necessarie in questa fase della preparazione per dosare i carichi e provare diverse soluzioni in attacco ed in difesa. Proprio la duttilità tattica in effetti sembra essere uno dei punti di forza di questa Sicoma versione 17-18, con molti giocatori che possono essere impiegati in ruoli diversi, per dare vita a quintetti più strutturati o ricorrere invece alla fanteria leggera, come accadeva spesso lo scorso anno.

Positivo l’esordio di Lorenzo Righetti, assente nella prima uscita per una leggera forma influenzale: l’esterno perugino ha dato consistenza alla difesa e si è pure reso pericoloso nelle situazioni di uno contro uno. Già detto di Mobio, conferme dalla vena offensiva di Meschini, mentre l’asse Casuscelli-Orlandi-Meccoli garantisce solidità su entrambe le metà campo.

Nel terzo quarto il momento meno convincente, quando la circolazione della palla è diventata meno veloce e qualche persa di troppo ha finito per alimentare il contropiede degli adriatici, davvero molto abili nel gioco in transizione. In chiusura però la Valdiceppo si è ritrovata chiudendo lo scrimmage sul 79-70 a proprio favore.