Serie B - Urania Milano riapre la serie contro Bakery Piacenza (1-2)

18.05.2018 23:15 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 166 volte
Serie B - Urania Milano riapre la serie contro Bakery Piacenza (1-2)

Gara tre, crocevia della semifinale: pass per la finale staccato dalla Bakery, o serie allungata dall’Urania Milano? Dopo i primi venti minuti di incertezza, i padroni di casa decidono di far pendere la bilancia verso la seconda opzione, conquistando la vittoria che sancisce il ritorno in campo domenica per gara 4, alle ore 18:00, al Palazzetto Aldo Moro di Desio (MB).
La Bakery parte con il quintetto formato da Maggio, Bruno, Pederzini, Guaccio e Perego e si trova ben presto ad inseguire: al canestro di        Maggio risponde Milano con tre realizzazioni per il 6-2 dopo soli due minuti. E’ buona la risposta biancorossa con Bruno e Pederzini per il primo vantaggio piacentino, destinato a rimanere ed anzi crescere (8-11 dopo 6’ di gioco, 12-14 alla prima sirena). Piacenza prova a prendere il largo con i punti rapidi di Birindelli nel primo possesso piacentino nel secondo quarto, ma Milano ha ben altre idee e si riporta in vantaggio con Negri (17-16). Le squadre ingaggiano quindi una serie di sorpassi e controsorpassi alla quale trova una soluzione Perego, bravo a fissare il punteggio sul 28-29 a fine secondo quarto grazie ad un gran canestro allo scadere: punteggio basso che tuttavia premia ancora la Bakery.

Negri ed Eliantonio consegnano all’Urania il +4 in avvio di terza frazione con due triple alle quali seguono due ottime cose di Paleari: sul 37-32 al 24’ coach Coppeta è costretto a chiamare timeout. Milano però non molla il colpo e trova il +9 con la tripla di Santolamazza e la solita energia di Paleari. La Bakery prova allora a reagire con due canestri di Perego, ma i padroni di casa riescono a mantenere alta l’intensità: al 29’ il tabellone recita 49-38, vantaggio destinato a crescere con le due triple che fissano il 55-38 a fine terzo quarto. Milano spinge anche in avvio di ultimo quarto, la Bakery contiene però l’ennesima sfuriata dei padroni di casa e si rimbocca le maniche: il canestro di Stanic per il -14 a 5:41 dalla fine convince coach Villa a fermare il gioco e parlare con i suoi. Timeout che sortisce gli effetti desiderati, tanto che Ferrarese sigla il nuovo +17 con una tripla. Partono i titoli di coda, con le formazioni che danno spazio alle panchine: il risultato finale è 70-59, servirà almeno gara 4 per decretare la vincente della serie.

Urania Milano 70-59 Bakery Piacenza (12-14, 28-29, 55-38)

Milano: Santolamazza 10, Ferrarese 8, Albique, Paleari 22, Scroccaro 3, Eliantonio 2, Morgan NE, Renzel, Negri 6, Sergio 8, Sedazzari, Laudoni 11. All. Villa

Piacenza: Bracchi NE, Liberati, Stanic 9, Bruno 3, Perego 16, Guerra 7, Pederzini 10, Guaccio 4, Birindelli 8, Maggio 2, Galli NE, Libè NE. All. Coppeta