Serie B - Tramarossa Vicenza al Memorial De Nicolao contro la Virtus Padova

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 123 volte
Serie B - Tramarossa Vicenza al Memorial De Nicolao contro la Virtus Padova

Termina con una sconfitta il derby della Tramarossa Vicenza contro Padova: i biancorossi giocano un grande primo tempo, ma perdono Corral nel corso del secondo quarto a causa di un infortunio (ancora da valutare) e nella ripresa soffrono i patavini, ma cedono il passo solo nel finale. Top scorer biancorosso Andrea Campiello con 19 punti. 

Avvio con un’ottima Vicenza: i biancorossi, dopo essere andati in svantaggio inizialmente, rimontano con le triple di Andrea Campiello e Chinellato e tengono il pallino nel primo tempo. Il più giovane dei due fratelli Campiello è decisivo nella prima frazione, segnando un’altra tripla pesante e insaccando il lay-up sulla sirena che chiude il primo quarto sul 19-15. All’inizio di secondo quarto le due squadre faticano in attacco: la Tramarossa gioca un po’ meglio degli ospiti e trova qualche cesto in più, ma i tanti falli commessi in difesa tengono Padova in scia. A metà del periodo Vicenza torna a correre e con due penetrazioni di Demartini va a +6 (28-22 a metà quarto). Il tiro pesante funziona a dovere e due triple dalla distanza di Chinellato e ancora di un ispirato Andrea Campiello portano il distacco in doppia cifra. Vicenza si supera e arriva fino a +13, prima che nel finale Padova accorci fino al -8 che manda le squadre negli spogliatoi.

Ripresa che inizia in maniera convulsa, con molti errori di passaggio e tante palle perse. Padova trova in Miaschi però l’uomo giusto per risalire: il numero 11 ospite con tre bombe in rapida successione fa ritornare i suoi a ridosso dei vicentini. Nell’ultimo quarto è battaglia all’arma bianca: Padova pareggia con un 2/2 ai liberi di Lazzaro e poi sorpassa con un canestro di Piazza. Vicenza risponde con una tripla di Montanari e un canestro in penetrazione di Demartini. I fischi arbitrali però puniscono un po’ la Tramarossa, che si ritrova senza Umberto Campiello a metà dell’ultima frazione e che deve subire un antisportivo comminato a Montanari in recupero su Lazzaro. Le due squadre continuano a battagliare, fino a quando Chinellato non pareggia a quota 70. Il canestro decisivo però è per gli ospiti: la bomba di Crosato mette i tre punti tra le due squadre che saranno poi decisivi. I vicentini non riescono più a recuperare, nonostante la generosità espressa negli ultimi minuti. Non basta l’ennesima tripla della serata di Andrea Campiello: Padova dalla lunetta non commette errori e alla fine porta a casa la vittoria sui biancorossi. Domani, la finale contro Cento la giocheranno i patavini: per i biancorossi resta la finalina contro Reggio Emilia.

Parziali: 19-15, 26-22 (45-37); 12-18 (57-55), 16-22

Vicenza: Svoboda 9, Demartini 11, Chinellato 11, Campiello A. 19, Corral 7; Contrino, Montanari 5, Chemello, Rigon, Campiello U. 11. All. Silvestrucci
Padova: Schiavon, Canelo 15, Piazza 11, Crosato 16, Nobile 2; Buia 2, Pellicano, Calzavara, Miaschi 18, Lazzaro 13, Visentin. All. Rubini