Serie B - Super Flavor Milano presenta Andrea Scanzi

14.07.2018 00:00 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 212 volte
Serie B - Super Flavor Milano presenta Andrea Scanzi

Super Flavor è orgogliosa di annunciare, di aver raggiunto per la prossima stagione un accordo con Andrea Scanzi.

Classe 1988, nativo di Gardone Val Trompia, il suo ruolo principale è ala piccola (193 cm), ma la sua versatilità fisica, imponente (93kg) ed esplosiva, gli permette di ricoprire tre ruoli, offensivi e difensivi.

La difesa è il suo marchio di fabbrica, che gli viene riconosciuta dall’intero mondo “cestistico”, come caratteristica principale. Non sono però da sottovalutare le sue doti offensive. Tiro da tre sugli scarichi, arresto e tiro dal palleggio, attacco al ferro, sia fronte sia spalle a canestro, lo rendono un giocatore “totale” di primissimo livello.

Urania ha avuto modo di affrontarlo in più occasioni, quando vestiva la maglia di alcune delle più importanti squadre di serie B, Montichiari (12.39 ppg), Bergamo (7.73 ppg) e Orzinuovi (9.38 ppg), con percentuali al tiro da 2P tra il 50 e il 60%.

Gli skills di Andrea, potranno offrire a Coach Villa una presenza su entrambi i lati del campo, che ben si integreranno con le caratteristiche del resto del roster.

Il suo percorso cestistico, lo ha visto esordire nella sua terra ad Iseo, all’età di 18 anni in B Dilettanti. Dopo quattro stagioni, si trasferisce a Riva del Garda in A dilettanti, per poi fare il salto di qualità, giocando in LegaDue alla Leonessa Brescia (24anni). Dopo due stagioni approda all’ambiziosa Montichiari, con la quale vince la Coppa Italia e raggiunge la finale playoff, persa contro la Fortitudo Bologna, poi promossa in LegaDue. Gli anni successivi lo hanno visto protagonista a Bergamo (BB14), per poi approdare ad Orzinuovi, con la quale conquista la promozione in LegaDue, campionato nel quale ha poi militato, sempre con la squadra Orceana anche la scorsa stagione.

Le prime parole di Andrea in maglia Wildcats: “Sono molto felice della scelta che ho fatto. E’ stata una trattativa molto rapida. Dopo aver parlato con la Dirigenza ed il Coach, che mi hanno illustrato gli obiettivi, è stato facile scegliere. Sono qui per traguardi ambiziosi, sono convinto che abbiamo un ottimo roster ed il gioco che il Coach ha fatto vedere lo scorso anno, ben si adatterà ai giocatori che abbiamo”.