Serie B - Quattro squadre del girone D al PalaDolmen per il memorial “Peppino Di Benedetto”

10.09.2016 08:38 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 95 volte
Serie B - Quattro squadre del girone D al PalaDolmen per il memorial “Peppino Di Benedetto”

Ghiotto antipasto del prossimo torneo di Serie B nel fine settimana al PalaDolmen di Bisceglie. I Lions padroni di casa, l’Olimpia Matera, la Nuova Pallacanestro Monteroni e il Cus Jonico Taranto parteciperanno, sabato 10 e domenica 11 settembre, all’undicesima edizione dell’ormai tradizionale quadrangolare organizzato dal club nerazzurro, intitolato quest’anno alla memoria del compianto Peppino Di Benedetto.

 

Sulle tavole del meraviglioso impianto di via Ruvo, a partire dalle ore 18:00, quattro delle sedici protagoniste del raggruppamento D si contenderanno il successo nella competizione e soprattutto avranno modo di mostrarsi al numeroso pubblico che si annuncia pronto a seguire le quattro partite con interesse, curiosità e quel pizzico di sano entusiasmo che come sempre caratterizza le fasi iniziali di qualsiasi stagione.

 

La società biscegliese ha lavorato alacremente per mettere a punto tutti i dettagli organizzativi: sul parquet, nella prima semifinale, si affronteranno il Cus Jonico Taranto allenato da Giovanni Putignano e l’Olimpia Lucana guidata da un altro tecnico molto esperto, Roberto Miriello. Stuzzicante, fra i rossoblù ionici, la presenza del pivot Roberto Chiacig, 42 anni, medaglia d’oro agli Europei del 1999 con la canotta della nazionale azzurra. La formazione lucana ha assimilato l’amara retrocessione dalla Serie A2 ricostruendo il roster, col 27enne Stefano Laudoni (esterno capace di coprire gli spot di guardia e ala piccola) già visto in passato a Ruvo.

 

Nella seconda sfida i Lions di coach Domenico Sorgentone incroceranno la Nuova Pallacanestro Monteroni, affidata alle cure di Massimo Dima. Marco Cucco e compagni sono determinati a destare subito una buona impressione ai sostenitori biscegliesi ma dovranno vedersela con l’agguerrita compagine salentina, che presenterà fra le sue fila il lungo Simone Zanotti, un ex di turno al pari di Alessandro Potì e Gianmarco Leggio sul fronte opposto.

 

Il carnet domenicale, in funzione dell’esito delle prime due partite, prevede alle ore 18:00 la finale per il terzo e quarto posto tra le semifinaliste sconfitte e alle ore 20:00 il match che assegnerà la vittoria del memorial. «Ricorderemo ancora una volta la figura di Peppino Di Benedetto, un imprenditore che ha contribuito al progresso della nostra città ed è stato decisivo per l’affermazione del basket a Bisceglie grazie alla sponsorizzazione della DiBen lingerie» ha affermato il direttore sportivo dei Lions Sergio Di Nardo, presentando il torneo.

 
L’ingresso a tutti gli incontri del weekend è completamente gratuito.