Serie B Playout - A Ferentino Pallacanestro Crema raggiunge la salvezza

19.05.2019 17:17 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Serie B Playout - A Ferentino Pallacanestro Crema raggiunge la salvezza

La gioia per l'ottenuta salvezza traspare dalle voci dei protagonisti, dopo la schiacciante vittoria ottenuta contro Valsesia nella prima gara della final four di Ferentino. Accoltiamo per primo il tecnico Gigi Garelli:"Tutto bello, bellissimo. È stata una grande soddisfazione vedere il lavoro impostato da Natale in avanti concretizzarsi nelle ultime tre settimane. La squadra si è ricompattata ed è stata veramente encomiabile, è una soddisfazione per un allenatore.
C'è ovviamente voluta la collaborazione dei ragazzi, senza questa un allenatore non fa niente, mi è dispiaciuto escludere un paio di giocatori dalle rotazioni perché ho cercato di andare dove mi portavano le mie convinzioni, però alla fine ottenere il risultato sperato è veramente tanta roba. Sono veramente molto felice, in primis per la società che lo merita, per i ragazzi ed un po' egoisticamente per me. Posso dire di essermi riappropriato del mio lavoro."
La guardia Luca Toniato, uno dei migliori in campo:"La partita di stasera per noi era molto importante per chiudere in bellezza il campionato, abbiamo iniziato subito aggressivi per cercare di spezzare la partita, siamo stati molto duri in difesa per limitare tutti i loro punti di riferimento e visto il parziale del primo quarto chiaramente ci siamo riusciti.
Abbiamo cercato di mantenere il vantaggio fino all'intervallo, con alti e bassi in difesa, ma abbiamo mantenuto il vantaggio e chiuso nell'ultimo quarto con la vittoria."
Lorenzo Brighi, autore di una grande match, soprattutto in fase difensiva:"Abbiamo disputato una grande partita, come le ultime, abbiamo continuato sulla stessa linea, l'abbiamo approcciata bene e siamo stati bravi a mantenere il vantaggio per tutta la partita. Ci siamo meritati la salvezza e siamo contentissimi così."
Un altro protagonista del match, Mattia Norcino:"Pensavamo fosse una partita più tirata in verità, però l'abbiamo affrontata con il giusto piglio, come è nei playout. È andata bene, abbiamo finito l'anno in bellezza, non ne eravamo certi, abbiamo reagito alla grande. Bene così, si festeggai, stavolta definitivamente."
Emmanuel Enihe:"È stato un anno molto difficile, però siamo contenti di come è finita perché comunque durante la serie playout e questi spareggi le cose sono andate come volevamo, abbiamo giocato con molta serenità stando sempre sul pezzo dal 1' al 40'."