Serie B Playoff - ll cuore non basta alla Amadori, Orzinuovi va sull'1 - 0

27.05.2019 11:20 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Serie B Playoff - ll cuore non basta alla Amadori, Orzinuovi va sull'1 - 0

Non basta il cuore alla Amadori che incassa la sconfitta in Gara 1 ma mina e non di poco le certezze di Orzinuovi che ha il merito di crederci, ma che Cesena riesce a mandare sul – 14 a pochi minuti dalla fine del primo tempo. Splende ancora una volta la stella di Antonio De Fabritiis in casa Tigers, ma i suoi 17 punti, frutto di un ritrovato tiro da 3 (5/7), uniti ai 16 di Brkic e ai 10 di Papa, non bastano di fronte alla maggiore lucidità e freschezza lombarda nella seconda parte di match. Incessante il tifo del centinaio di bianconeri giunti al PalAmbienti.

Il match si accende subito con le squadre a segnare da una parte e dall’altra senza soluzione di continuità. Per i padroni di casa è Mirco Turel a provare a far volare Orzinuovi con 7 punti di fila frutto di una tripla e una bomba più aggiuntivo da moviola a 6’39’’ che vale il 7 – 9 a Orzinuovi e un duro colpo al costato a De Fabritiis. A 3’35’’, sul 13 pari, Papa si prende sfondamento, a segnare l’ottimo momento difensivo della Amadori. Cesena chiude poi i primi 10 minuti di gioco con le triple di Ferraro e De Fabritiis che mandano le squadre al primo mini intervallo sul 15 – 19.

Il 5/7 da 2 ed il 3/7 da 3 di primo quarto, per Cesena sono forieri di ottime notizie nel secondo. In avvio De Fabritiis risponde dall’arco alla tripla di Siberna e poi Cesena sale in cattedra. La difesa romagnola oscura la via del canestro ai padroni di casa mentre in attacco la Amadori imbuca dall’arco dei 6,75 con Battisti e Brkic per il 19 – 28 a 6’34’’ dall’intervallo lungo. Il centinaio di tifosi bianconeri impazzisce quando, a 4’28’’, dopo un percorso netto dalla lunetta, Papa si gira e appoggia il +10 cesenate. Orzinuovi non pare più riuscire a raddrizzare la barra quando inevitabilmente coach Salieri deve attingere alle rotazioni. A 1’44’’ Pipitone, tanti minuti in campo causa 3 falli di Galmarini, non tiene Brkic che fa 1/2 dalla lunetta e manda la Amadori sul massimo vantaggio 27-41. Poi però Cesena si disunisce e prova a correre concedendo ad Orzinuovi un parziale di 7 – 0 che chiude il primo tempo sul 34 – 41.

La Amadori reagisce dopo aver incassato il 38 – 41 da Siberna. Brkic imbuca dall’arco, Battisti risponde a Binachi e a 6’12’’ Cesena va sul 40 – 46. Lo spicchio bianconero del PalAmbienti esplode quando, a 3’’ dallo scadere dell’azione, Battisti rimette dal lato corto nelle mani di De Fabritiis, appostato in angolo. Il tiro è immediato ed il “Conte” è 5/5 dai 6,75, mentre i romagnoli si ritrovano con 9 punti di vantaggio, 40 – 49. Mancano 5’39’’ alla fine del terzo quarto, ma l’inerzia passa repentinamente nelle mani dei padroni di casa. Qualche palla persa di troppo manda fuori giri l’attacco dei Tigers e Orzinuovi prende fiducia. I lombardi si avvicinano pericolosamente ma a 1’25’’ Ferraro dedica alla tifoseria cesenate la bomba del 51 – 56. E’ probabilmente l’ultimo sussulto offensivo romagnolo. A pochi secondi dalla fine del terzo quarto Mirco Turel abbatte in mischia De Fabritiis che crolla al tappeto accusando nuovamente il colpo. Vicino all'azione Di Lorenzo. Per l'arbitro è fallo tecnico per la reazione del coach cesenate. L'episodio è la sintesi degli ultimi 10 minuti di gara. Cesena fatica a decifrare e ad adeguarsi al metro arbitrale, ma appena 9 punti griffati Tigers nell’ultimo quarto sono troppo pochi per espugnare il PalAmbienti che, per ora, rimane un tabù.

Si ritorna in campo martedì 28 maggio alle ore 20:30 con diretta YouTube da Orzinuovi. La tifoseria Amadori si sta già organizzando per riunirsi e tifare Cesena davanti allo schermo, se non piove, allestito presso il [email protected]

 

 Agribertocchi Orzinuovi – Amadori Tigers Cesena 75 - 65 (15-19; 19-22; 20-15; 21-9)

Agribertocchi Orzinuovi: Tassinari, Labovic NE, Siberna 11, Varaschin 12, Turel 22, Mastroianni 2, Galmarini 13, Bianchi 11, Ghidotti NE, Pipitone, Pennacchi NE, Timperi 4. All.: Stefano Salieri. Ass.: Di Gregorio.

Amadori Tigers Cesena: Ferraro 6, Dagnello 9, Trapani, Rossi NE, Battisti 7, Papa 10, De Fabritiis 17, Frassineti, Sacchettini, Brkic 16. All.: Giampaolo Di Lorenzo. Ass.: Roberto Villani.