Serie B - Playoff, in semifinale per Piacenza c'è l'ostacolo Urania Milano

12.05.2018 08:29 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 166 volte
Serie B - Playoff, in semifinale per Piacenza c'è l'ostacolo Urania Milano

Semifinali in vista. La Bakery è pronta ad immergersi, da un minimo di 3 ad un massimo di 5, nelle gare di semifinale playoff contro l’Urania Milano. Settimana di preparazione che ha permesso ai microfoni di Bakery TV di intervistare coach Coppeta che ci ha lasciato parole importanti.

 

“Contro Cecina è stata dura. La sconfitta in gara1 ci aveva messo in grossa difficoltà sconvolgendo le carte in tavola. Però da quel momento lì ci siamo guardati in faccia e abbiamo deciso di cambiare atteggiamento e modo di giocare a pallacanestro. Nei playoff c’è bisogna della famosa durezza mentale e di una carica diversa dal campionato. A Cecina abbiamo cambiato passo e poi domenica in casa abbiamo dimostrato a tutti la nostra voglia di vincere. Penso che questa sia la strada giusta”.

“Nel momento decisivo ci siamo affidati agli uomini più caldi. Nella trasferta di mercoledì, Roberto Maggio, aveva dato tantissimo in cabina di regia, mentre domenica aveva iniziato balbettando quindi abbiamo cavalcato Stanic che era on fire. È importante sottolineare che ci sono delle gerarchie in squadra e i nostri sette senior in base alla serata possono ribaltarle. Si cavalca l’uomo che nella partita ci sta dando di più secondo il livello tecnico e mentale”.

 

Domenica, ore 18, al Palasport andrà in onda il primo capitolo della serie contro Milano.

“Milano è veramente scomoda perché mischia talento ed esperienza sia all’interno del campo che sul perimetro. C’è una vecchia conoscenza Bakery, Paleari, mentre in regia c’è Santolamazza che è un super giocatore per la categoria. Sono forti e tosti perché fanno della fisicità e del gioco interno, con Paleari, Eliantonio e Biagio un’arma fondamentale, senza però disdegnare le conclusioni pesanti. Arrivati a questo punto queste sono le avversarie che ti aspettano tra le migliori 16 del campionato”.