Serie B - Pirates all’esordio casalingo: a Cagliari c’è la Luiss

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 101 volte
Serie B - Pirates all’esordio casalingo: a Cagliari c’è la Luiss

I legni del PalaPirastu, nuova casa dell’Accademia Su Stentu, sono pronti ad accogliere l’esordio casalingo dei Pirates, che sabato pomeriggio, contro la Luiss Roma, proveranno a bissare il convincente esordio di domenica scorsa a Isernia.

Dopo un avvio in sordina, in Molise i bianco blu hanno fatto loro la partita con autorità, iniziando il torneo in maniera più che incoraggiante: “L’approccio non è stato dei migliori – dice Romeo Trionfo, ala del Su Stentu - abbiamo accusato la stanchezza dovuta al lungo viaggio, e nel primo quarto siamo stati poco fluidi. Poi, dopo minuto dopo minuto, abbiamo preso fiducia e le cose sono fortunatamente andate per il verso giusto”. Nel post partita coach Caboni ha elogiato l’applicazione difensiva dei suoi: “E’ stata senz’altro una delle chiavi del successo. Quando si prende fiducia in difesa anche l’attacco gira meglio, e domenica è andata proprio così, visto che nei momenti delicati della partita siamo sempre riusciti a far canestro”.

A Isernia, Trionfo è stato il miglior marcatore dell’Accademia con 17 punti personali: “Mi sento molto coinvolto a livello offensivo – prosegue – e la cosa non può che farmi piacere. Non sono però del tutto soddisfatto della mia prestazione contro Il Globo. Le percentuali dal campo non sono state un granchè e cercherò di migliorare già a partire da sabato”. Un discorso, questo, che può essere esteso all’intero team bianco blu: “Abbiamo tantissimo da migliorare, a Isernia è andata bene, ma la nostra è una realtà “work in progress”.

 

La Luiss, avversario di turno, ha vinto all’esordio contro Venafro (squadra in cui milita l’ex Accademia Laguzzi) con 13 punti del pivot Raffaele Martone. Nella squadra allenata da Andrea Paccariè milita anche un sardo, ovvero l’esterno turritano Francesco Veccia, lo scorso anno avversario dei Pirates con la canotta di Scandiano: “Si tratta di una squadra giovane – prosegue Trionfo – che gioca con tanta energia e intensità. La Luiss ha anche delle individualità interessanti, che sanno esprimersi bene nel contesto di squadra. Sabato ci sarà inevitabilmente un pizzico di tensione dettata dall’esordio casalingo. Ci teniamo a far bene, ma non dobbiamo avere fretta e concentrarci soprattutto sulla nostra crescita di squadra”.

Per ottenere la seconda vittoria in fila sarà fondamentale il supporto del pubblico: “Speriamo che gli appassionati cagliaritani ci “adottino” e si immedesimino nella nostra realtà – conclude l’ala pugliese – questa società lo merita. Noi, dal canto nostro, scenderemo sempre in campo per tenere alto l’onore della città di Cagliari”.

Squadre in campo sabato 7 ottobre alle 17 al PalaPirastu di via Rockefeller a Cagliari. Gli arbitri designati sono Jacopo Spinelli di Cantù (CO) e Riccardo Spinello di Marnate (VA). Info sui biglietti sul sito . La gara verrà ripresa dalle telecamere di Directa Sport e sarà visibile, a partire da lunedì, sul sito .