Serie B - Piombino cade a Empoli. Seconda, ora ai quarti di finale con Vicenza

21.04.2019 16:10 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Serie B - Piombino cade a Empoli. Seconda, ora ai quarti di finale con Vicenza

Per il Basket Golfo Piombino, a Empoli, arriva una sconfitta senza infamia, 65 a 63 il finale.Che ci fosse la sensazione di non credere più di molto al miracolo di Pavia ad Omegna, o per Empoli, di Siena ad Oleggio, lo si percepiva fin dai primi minuti, giocati in scioltezza dalle due squadre, con ritmi e tensione agonistica non altissimi. Condizione nella quale emergeva la miglior qualità dell’organico piombinese, che ricordiamo doveva fare a meno di una pedina importante come Camillo Bianchi, peraltro confortante la sua presenza in panca, con tanto di scarpe da gioco e una camminata rassicurante. Coach Andreazza ruota moltissimo i giocatori, facendo riposare i titolari in vista dei duri impegni dei playoff. Nel finale a quasi 5’ dal termine, a conferma della poca importanza del risultato, con il Piombino che aveva riportato l’inerzia e il punteggio della gara dalla sua, il coach mette in campo una under 21, con Pedroni, Molteni, Bazzano, Pistolesi e Riva. Da sottolineare come, questa ondata giovane, ben figuri, al cospetto di un Empoli che invece ha in campo il suo miglior quintetto, lottando comunque per la vittoria fino all’ultimo secondo.

Come detto, nella prima fase era Piombino a condurre, facendo vedere un’ottima difesa e anche buon gioco in attacco e dopo 4’30’’ era già avanti di 11 punti con la seconda tripla di Procacci. Empoli non ci sta a chiudere facendo una brutta figura davanti al suo pubblico e reagisce e con Giannini e Botteghi si riavvicina e chiude il quarto a meno 7, 12 a 19. In avvio di secondo Piombino mantiene il vantaggio con i canestri di Persico e Mazzantini, ma un paio di errori di Fratto, che forse ieri, dopo un campionato splendido, si concede una pausa, propiziano il recupero empolese, un parziale di 13 a 0 con tre bombe consecutive, di Raffaelli, Stefanini e Perin, si va così al riposo lungo sul 31 a 26 per i padroni di casa. In avvio di secondo con persico e procacci Piombino riduce subito lo svantaggio, ma dopo la Bomba di Iardella, un grande Raffaelli ridà il più 6 ai biancorossi, ma si segna pochissimo e il punteggio si ferma sul 44 a 39 all’ultimo riposo. Piombino inizia l’ultimo quarto con in campo già tre under, Pedroni, Molteni e Riva e dopo il più 6 dei padroni di casa, con una bomba di Mazzantini accorcia e con una di Riva firma il sorpasso, che diventa un più 3 con un bel canestro in penetrazione di Molteni. A 4’26’’ dal termine sul più uno Golfo, dentro anche Pistolesi e Bazzano, Raffaelli prova ad approfittarne, ma i ragazzini gialloblu reagiscono. Anche quando Stefanini a 1’26’’ dalla sirena, mette la bomba del più 5, arriva subito la risposta dalla distanza di Molteni e ancora dopo il due più uno di Giannini, quella di Pedroni che in penetrazione arresto e tiro sigla il meno 3 a 26’’ dal termine. Si chiude dopo il timeout di Andreazza che con Molteni ai liberi, chiede di mettere il primo e sbagliare il secondo, ma il rimbalzo è catturato dagli empolesi e la partita finisce qui.

Piombino chiude il campionato con un meraviglioso secondo posto, 44 punti e a soli due da Omegna, a cui ha contestato la prima posizione fino all’ultima giornata, applausi a questo meraviglioso gruppo, per quanto fatto fino a qui, dal numeroso pubblico piombinese sugli spalti della Lazzeri, che al grido di “grazie ragazzi” chiama la squadra sotto gli spalti per un caloroso abbraccio.

Ma adesso dopo una rigenerante pausa di Pasqua, insieme agli affetti più cari, bisogna di nuovo abbassare la testa inarcare la schiena, ci aspetta l’impresa più importante della stagione, una sfida contro l’espertissima Vicenza, sfida da vincere per passare quel maledetto quarto di finale, fino ad adesso vetta mai raggiunta da Piombino e poi ….. forse chissà succederà ……..

Buona Pasqua a tutti !!!

Use Basket Computer Gross Empoli - Solbat Basket Golfo Piombino 65-63 (12-19, 19-7, 13-13, 21-24)

Use Basket Computer Gross Empoli: Sebastiano Perin 14 (3/4, 2/6), Fabio Stefanini 12 (2/3, 2/6), Lorenzo Raffaelli 11 (3/5, 1/3), Filippo Giannini 11 (3/8, 1/1), Gabriele Giarelli 9 (4/6, 0/2), Daniele Sesoldi 4 (2/3, 0/6), Matteo Botteghi 4 (2/5, 0/2), Giovanni Corbinelli 0 (0/0, 0/5), Alessandro Antonini 0 (0/0, 0/1), Andrea Landi 0 (0/0, 0/0), Leonardo Berti 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 9 / 15 - Rimbalzi: 41 9 + 32 (Daniele Sesoldi 7) - Assist: 8 (Filippo Giannini, Gabriele Giarelli 2)

Solbat Basket Golfo Piombino: Saverio Mazzantini 13 (4/5, 1/5), Alessandro Procacci 12 (3/8, 2/5), Alessandro Riva 8 (2/6, 1/1), Alessio Iardella 8 (2/4, 1/4), Tommaso Molteni 8 (2/3, 1/2), Edoardo Pedroni 5 (2/4, 0/1), Edoardo Persico 5 (2/7, 0/0), Francesco Fratto 2 (1/4, 0/1), Niccolò Pistolesi 2 (1/3, 0/1), Yuri Bazzano 0 (0/0, 0/1), Camillo Bianchi 0 (0/0, 0/0), Nicola Carpitelli 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 7 / 14 - Rimbalzi: 37 8 + 29 (Francesco Fratto 8) - Assist: 5 (Alessandro Procacci, Tommaso Molteni, Edoardo Persico, Francesco Fratto, Yuri Bazzano 1)