Serie B - Per Ortona vittoria con grande scarto su Janus Fabriano

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 98 volte
Serie B - Per Ortona vittoria con grande scarto su Janus Fabriano

Una We're Basket strepitosa strapazza la Janus Basket Fabriano e per la prima volta nella sua storia vince con un margine di 30 punti in Serie B, con il punteggio fissato a 96-66.

Partenza fredda per i ragazzi di Coach Salomone, che rimediano un parziale di 3-13 dopo appena 5 minuti. Ma basta un timeout dell'allenatore lancianese, alla sua seconda panchina da Head Coach in categoria, per ribaltare la partita. I giocatori vestiti di bianco recuperano in un niente lo svantaggio e si portano avanti, con gli ospiti che però non permettono la fuga. Ma ecco che esce il lato combattivo dei padroni di casa, che trascinati da un indemoniato Marchetti (29p 8a, 22p nel solo primo tempo) e dal cecchino Capitan Martelli (17p, 5/8 da tre) riescono a chiudere i primi 20' sul +12. (50-38)

Al ritorno dalla pausa lunga la We're ingrana la quinta, con un incontenibile Pavicevic autore di 7 punti consecutivi (13p 6r a fine gara) ed una difesa asfissiante di Crusca (13p 6a). Sotto canestro il dominio è di Malfatti (6p) e Martino (14p), rispettivamente a quota 9 ed 8 rimbalzi, fondamentali anche nel limitare gli attacchi dei marchigiani nel pitturato.

Ed infine la grande festa di questa fantastica serata è stata impreziosita dagli ultimi 3 minuti di gara, nel quale il Coach ha messo in campo tutti i ragazzi del settore giovanile, militanti in U18 ed U20, permettendo a Chiarini (2000), Civitarese (2001), Fabiano (1999), Crognale (1998) ed Olivastri (1999 ed autore di 2 punti) di calcare i primi passi su un parquet di Serie B.

Onore agli avversari, che non hanno mai mollato anche quando il distacco era grande, ed un saluto speciale al grande ex Gialloreto, che con i suoi 20 punti si è dimostrato una delle maggiori minacce.

Una squadra giovane, forte, con tanta fame e voglia, che si è riscattata grandiosamente dal passo falso di Porto Sant'Elpidio. Ragazzi di carattere, guidati da uno Staff tecnico di carattere. Possa essere la prima di tante soddisfazioni.

Un ultimo pensiero va ad Alessio Agostinone (2p 2r 1a), protagonista di un brutto scontro di gioco che lo ha portato ad uscire dal campo molto dolorante per una botta al gomito. Contiamo di rivederti presto in campo!

 

Costa dei Trabocchi: Chiarini, Malfatti 6, Civitarese, Agostinone 2, Fabiano, Crognale, Pavicevic 13, Martelli 17, Martino 14, Olivastri 2, Crusca 13, Marchetti 29;

Fabriano: Spillatini n.e., De Angelis 13, Bruno 23, Bugionovo 3, Fanesi, Beltran 3, Jovancic, Quercia, Cummings 2, Cimarelli 2, Vita, Gialloreto 20.