Serie B - Pavia, l’avversaria ora è la sfortuna. Mascherpa a rischio

Infortunio alla caviglia più grave del previsto. Infanti migliora, ma non sarà disponibile fino a Pasqua
15.03.2018 11:56 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 186 volte
Fonte: La Provincia Pavese
Serie B - Pavia, l’avversaria ora è la sfortuna. Mascherpa a rischio

Giulio Mascherpa è a rischio per la trasferta di domenica a Borgosesia. Il giocatore della Winterass si era infortunato la settimana scorsa alla caviglia sinistra in allenamento, ma il desiderio di esordire al PalaRavizza davanti al suo pubblico è stato più forte di ogni dolore o pensiero. La distorsione alla caviglia del pavese però era peggiore di quanto sembrasse in un primo tempo, così lunedì, il giorno dopo la sconfitta con Empoli, si è gonfiata ancora. L’arto del giocatore è stato subito visitato e sottoposto ad esami specifici, che hanno confermato come fosse più grave di quello che appariva. Mascherpa è stato subito fermato e ha iniziato tutte le cure con il fisioterapista De Feo per cercare di essere in campo in una trasferta che per la Winterass è importantissima in vista dei play off. 

Giulio non si allenerà con i compagni almeno fino a domani, quando probabilmente proverà a muoversi, anche se l’impressione è che non lavori con coach Baldiraghi per tutta la settimana, in modo da tentare di giocare a Borgosesia. Di certo Baldiraghi non è stato fortunato, perché anche Mascherpa, arrivato solo tre settimane fa si è fatto male, col rischio di rimanere in panchina senza giocare domenica prossima. 

Sembra più vicino, intanto, il rientro di Alessandro Infanti, per il quale i tifosi domenica scorsa hanno realizzato una coreografia speciale. E’ deciso che se di intervento si tratta, se ne parlerà soltanto a fine campionato e Infanti sta lavorando per aggregarsi alla squadra per il finale di stagione.

Il ginocchio infatti mostra di reggere il carico degli allenamenti e lui ha una gran voglia di dare una mano affinché Pavia possa giocare i play off. I tempi però si sono allungati, ora si parla di dopo Pasqua, quindi oltre tre settimane. Ora però bisogna vincere domenica a Borgosesia, dove la squadra sarà accompagnata dai tifosi. Tornando alla partita di domenica, al di là degli errori, ancora una volta è tornato sotto accusa l’arbitraggio. Circola una clip sul fallo antisportivo fischiato a Di Bella a metà campo: in pratica il play pavese è voltato e si ferma per fare velo a Mascherpa che sta arrivando, quando ecco il difensore avversario che retrocedendo inciampa nel piede del capitano pavese. Fallo e partita capovolta: da un possibile + 6 a un + 1. Episodi che si commentano da soli.

Maurizio Scorbati