Serie B - Pavia a caccia di lunghi, spunta l'ipotesi Damiano Verri

Staff tutto pavese per la Winterass Scelta voluta per dare una forte impronta locale Nel ruolo di pivot Verri è l’alternativa a De Min e Squeo
01.08.2017 11:07 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 303 volte
Fonte: La Provincia Pavese
Damiano Verri
Damiano Verri

La Winterass prende sempre più forma in vista del campionato di serie B. La società pavese ha definito lo staff per la prossima stagione sportiva. Dopo aver stretto l’accordo nei giorni scorsi con il capo allenatore con Massimiliano Baldiraghi, la Winterass Omnia Pavia ha definito l'intero staff tecnico che accompagnerà la squadra per il prossimo campionato nazionale di serie B. Capo allenatore, dunque, sarà Massimiliano Baldiraghi, mentre nel ruolo di vice sarà confermato Michele Baudino e in quello di assistente Massimo Fiume. Preparatore atletico l’esperto Stefano Tomarchio, mentre il fisioterapista sarà Daniele De Feo. «Il progetto "N.O.I. per Pavia" continua con conferme e graditi ritorni anche nella scelta dello staff tecnico, composto interamente da pavesi – sottolinea il general manager Gian Marco Bianchi che sta operando in sintonia con il presidente Gianni Perruchon –. Il nostro obiettivo è dare una marcata impronta pavese alla nostra intera struttura». Il progetto Noi (Nuovi Orizzonti Italiani) è nato dopo che la Federbasket ha accolto la domanda della Winterass di ripescaggio e che consentirà a Pavia di giocare in serie B la prossima stagione. «Non abbiamo però solo voluto inserire pavesi, ma personaggi che per la loro professionalità ed esperienza siano i migliori – aggiunge Gian Marco Bianchi – Baldiraghi ha maturato una esperienza tale che oggi è uno dei più preparati allenatori della intera serie B. La sua professionalità e le sue capacità saranno un punto in più a nostro favore in questa stagione. Assistenti come Baudino, giovane ma già esperto, e Massimo Fiume saranno molto utili fino a parlare di Tomarchio, che non ha certo bisogno di presentazioni. Se la pavesità dello staff è il presente, la Here You Can rappresenta il futuro con i tantissimi ragazzini che vi giocano».

Una volta che lo staff tecnico è stato definito, ora la caccia è aperta sul mercato per firmare la coppia di lunghi titolare per la prossima stagione. Ormai è chiaro che Thomas De Min e Michele Squeo sono la coppia sulla quale si appuntano le maggiori attenzioni, ma portarli a Pavia non è semplice, dato che sui due esperti giocatori ci sono le attenzioni di club come Urania Milano, Piacenza, Jesi e Roseto. In alternativa il nome nuovo è quello di Damiano Verri, fratello del Patrizio visto alla Edimes lo scorso anno. Damiamo Verri, 206 cm di altezza, è nato a Parma il 20 dicembre 1985) ed occupa il ruolo di ala grande e Centro, lo scorso anno all’Aurora Desio, oltre che far parte della nazionale italiana di tre contro tre. L’altro centro su cui la società pavese sta lavorando è Lorenzo Tortù, 202 centimetri, lo scorso anno all’Urania Milano.

Maurizio Scorbati