Serie B - Omegna non vuole il ruolo di favorita contro Domodossola

20.11.2016 16:57 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 94 volte
Serie B - Omegna non vuole il ruolo di favorita contro Domodossola

Vigilia del derby, con ultimo allenamento al PalaBagnella questo pomeriggio alle 17 per la Paffoni. Mentre la prevendita dei biglietti procede a gonfie vele, con la Vecchia Omegna diventata un vero e proprio centro di smistamento, ad inquadrare la sfida è coach Marcello Ghizzinardi.

" Davide contro Golia? Ma non scherziamo, Domodossola, come tutte le squadre di questo girone, ha dei valori importanti. Gente come Falconi, Bianconi e Realini, tanto per fare qualche nome, ha esperienza e talento. Noi non ci sentiamo Golia: siamo consapevoli della nostra forza- spiega Ghizzinardi- ma abbiamo enorme rispetto per tutti. L'importante è che la mia squadra scenda in campo sempre con la giusta attenzione e concentrazione, perchè solo così riusciamo ad esprimerci al massimo delle nostre possibilità. Nelle ultime partite abbiamo fatto, tutti insieme, un evidente salto di qualità, acquisendo sicurezza e giocando una ottima pallacanestro. Dobbiamo proseguire così, anche per alimentare ancora di più il grande entusiasmo che c'è intorno a noi. Sapevo cosa voleva dire giocare ad Omegna, ma in queste settimane me ne sto rendendo conto: nessuna squadra della serie B porta tutta la gente che abbiamo noi in trasferta. A Moncalieri giocavamo in casa, domani credo saranno trecento i nostri tifosi al seguito: direi il massimo per chi vive di basket".