Serie B - Omegna, il derby si colora di rossoverde

22.11.2016 08:29 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 105 volte
Serie B - Omegna, il derby si colora di rossoverde

La Fulgor Paffoni vince 68-60 al PalaAmico contro una Vinavil Cipir mai doma, capace anche di andare sul più 12 nel primo tempo prima della rimonta rossoverde, con Dagnello mvp del match. Primo quarto con Hidalgo, Realini, Falconi, Bianconi e Tuci per Domodossola, mentre Omegna si affida a Villa, Gasparin, Gurini, Arrigoni e Corral. Nei primi 4’ la Paffoni gioca discretamente, e con Gurini si porta subito sul 14-8. Ma improvvisamente si spegne la luce: la Vinavil Cipir sfodera una grande difesa ed anche in attacco trova le giuste soluzioni. Falconi propizia il ricongiungimento che poi diventa sorpasso sul 15-14. Sulle ali dell’entusiasmo gli ossolani, con un grande Bianconi, schizzano sul 22-15 di fine primo quarto. La Paffoni annaspa e rimane agganciata al match anche con i giri in lunetta, sebbene Gasparin e Gurini facciano un pessimo 2/8. Petricca segna dall’arco il più 12 sul 32-20, poi però la partita cambia. Dagnello diventa assoluto protagonista: 10 punti filati, 16-2 di parziale negli ultimi 3’ del quarto ed a metà gara il tabellone, grazie al canestro di Gasparin sulla sirena, recita 36-34 per la Paffoni. Terzo quarto tutto o quasi di marca rossoverde: ancora Dagnello, poi Fratto ed Arrigoni per il vantaggio in doppia cifra. Doppio antisportivo a Hidalgo, che dunque termina anzitempo la sua ottima partita con 9 punti. Al 30’ il punteggio vede avanti la Paffoni sul 53-43. Nell’ultimo quarto la Paffoni mantiene sempre una decina di punti di vantaggio, ma la Vinavil Cipir non molla mai, dando fondo a tutte le proprie energie per rimanere agganciata al match. Nei possessi chiave pero’ la Fulgor è brava a fare la scelta giusta, Corral trova due canestri nel pitturato, Gasparin la tripla che mette quasi in ghiaccio il match, nonostante il tentato di rimonta ossolano. Finisce 68-60. ().