Serie B - Oleggio, la vittoria a Moncalieri che vale la bella!

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 179 volte
Serie B - Oleggio, la vittoria a Moncalieri che vale la bella!

Un primo quarto in rincorsa e poi una battaglia, una vera battaglia. L’Oleggio Magic Basket Basket,
guidata in questa occasione da coach Paolo Remonti e Alessandro Mattea (Franco Passera
“spettatore” perché squalificato per una giornata dopo gara 1) fa sua gara 2 play out contro
Moncalieri espugnando 59-61 un PalaEinaudi da tutto esaurito e riportando così la serie in
parità. Il favore del campo è di nuovo biancorosso: appuntamento mercoledì 9 maggio alle 21 al
PalaEolo per gara 3, quella decisiva, chi vince resta, chi perde va giù.
Pms in campo con Merletto, De Ros, Enihe, Delvecchio e Buffo, Mamy con Hidalgo Shaq,
Calzavara, Gallazzi, Spatti e Colombo. Avvio più che in salita per gli Squali che si trovano subito a
fare i conti con un Merletto esplosivo (5-2), Shaq impatta con una tripla, ancora Merletto e De
Ros firmano il primo allungo (11-5) e gli Squali devono anche fare i conti con il bonus falli dopo
neanche tre minuti di gioco oltre che con una notevole tensione che si vede da qualche errore di
troppo. Shaq prova a star lì, Merletto spara due triple che portano i padroni di casa sul 17-7 e
Delvecchio carica la dose (20-7). Shaq rompe il digiuno a metà dalla lunetta, Gallazzi infila la
prima tripla e Colombo sotto canestro trova le giuste misure (20-13, parziale di 0-6). Marusic
continua l’allungo, Bertocchi da sotto, il capitano e ancora Marusic da tre (22-20 con Pms a
mettere a referto 4 punti in quasi dieci minuti). Tensione da entrambe le parti, dopo otto minuti
il parziale è di 2-9, Marusic “in rovesciata” pareggia (22-22), l’arco dei padroni di casa è
infuocato, prima Merletto e poi De Ros non sbagliano (28-24). Remonti chiama time out, gli
Squali perdono palla e chiude Merletto (30-24).
Alla ripresa gli Squali accorciano con Spatti e Gallazzi (30-28), ma la svolta non arriva e Pms
piazza un parziale di 5-0 di Delvecchio e ancora Merletto (35-28). Gallazzi è caldo da tre, Shaq da
solo in contropiede, Spatti pareggia 35-35 con oltre sei minuti sul crono. Da qui in poi è battaglia
punto a punto, con il solito Merletto, che stavolta primeggia da solo a canestro, con Gallazzi a
fare la voce grossa dall’arco così come De Ros (43-40). Sul 45-40 coach Remonti richiama gli
Squali, Penny, fondamentale in questa frazione, scappa di nuovo in contropiede (45-44), ma le
ultime azioni sono dei padroni di casa in lunetta con Facchino a metà e Bertocchi cecchino (48-
44).
[email protected]
Ultimi dieci minuti di fuoco in un palazzetto sempre più in delirio e con un pubblico
meraviglioso. Gallazzi firma lo 0-5 che vale il 48-49. Bertocchi pareggia dalla lunetta, il rimbalzo
è offensivo e Delvecchio non sbaglia (51-49). Dopo poco più di due minuti altro colpo per gli
Squali: Marusic fuori per cinque falli. Bertocchi si appende al ferro, De Ros dal pitturato allunga
ancora (55-49), Gallazzi a metà dalla lunetta e poi in area accorcia (55-52). Il tempo sul tabellone
scorre, Merletto non sbaglia, risponde Spatti da tre e coach Spanu chiama time out (57-55 e 4
minuti da giocare). Shaq in lunetta non va a segno e il pareggio è rimandato a 3 e 31 dalla fine
con Colombo a conquistare un preziosissimo rimbalzo e a infilarla quando conta davvero (57-
57). Merletto sbaglia dalla lunetta, un fallo tecnico potrebbe dare il là agli Squali, ma il tiro non
va, anche se il rimbalzo offensivo diventano due punti (57-59). Colombo ancora a rimbalzo
fondamentale, Spatti firma il 57-61. Con 38 secondi sul tabellone De Ros non sbaglia e si
prendere anche il tiro in più che non entra. Manca pochissimo e gli Squali proteggono la palla
(59-61).

Allmag Pms Moncalieri – Oleggio Magic Basket: 59-61 (20-7; 30-24; 48-44)
Moncalieri: Zugno, Bertocchi 9, De Ros 16, Facchino 1, Enihe, Merletto 24, Delvecchio 9,
Borsello ne, Manzani ne, Comollo, Buffo, Ianuale . All. Spanu.
Oleggio: Hidalgo S. 8, Hidalgo P. 6, Marotto ne, Barcarolo ne, De Vita, Calzavara, Spatti 9,
Marusic 7, Colombo 6, Gallazzi 25, Corti ne, Lo Biondo ne. All. Remonti.