Serie B - La rimonta non va, Oleggio cade a Cecina

26.03.2018 01:38 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 109 volte
Serie B - La rimonta non va, Oleggio cade a Cecina

Con uno svantaggio abbastanza pesante nel terzo quarto (16 punti) una rimonta concreta che ha
dato il via a un finale punto a punto. Nella 27^ giornata di campionato l’Oleggio Magic Basket
cede a La Buca del gatto Cecina 69-64. La corsa alla salvezza diretta con questo risultato si
complica, ma una speranza c’è ancora. Ora il destino lo hanno in mano un po’ gli Squali che
devono vincere le ultime tre “finali”, e San Miniato, unica delle quattro squadre pari punti
rimasta a 26 (Oleggio 22).
Cecina in campo con Forti, Gaye Serigne, Spera, Gigena e Lasagni, Mamy con Hidalgo Penny,
Calzavara, Gallazzi, Spatti e Colombo. Le prime azioni sono errori al tiro da entrambe le parti, il
primo a forare la retina è Penny da tre dopo quasi due minuti di gioco, e un minuto dopo arriva
il primo di casa con Forti (2-3). Cecina prova subito a scappare (8-3), accorcia Gallazzi su palla
rubata da Penny (8-5), poi ancora il capitano e Colombo dalla sua mattonella servito da Shaq,
che poi attacca il ferro e anche se il tiro in più non entra firma il sorpasso (10-11, parziale di 0-6).
Comincia la battaglia punto a punto, Gigena sbaglia un “rigore” da solo sotto canestro e Penny
trasforma la palla in una tripla del pareggio, Gaye Serigne ne mette una anche lui, ma spara la
prima anche il capitano allo scadere (19-19). Gaye Serigne porta coach Passera a chiamare time
out (24-19), Gallazzi rientra con una tripla, poi Shaq attacca il ferro e la palla prima gira e rigira
sul ferro, poi entra (24-24). Arriva un parziale pesante per gli Squali, di 12-0: Forti spara due
triple, coach Montemurro ne approfitta per richiamare i suoi, gli Squali costruiscono buoni tiri
ma il canestro non ne vuole sapere, a differenza di quello dei padroni di casa con Turini dalla
lunetta a metà, poi Biancani e Salvadori (36-24). Colombo da sotto rompe il digiuno a 2 minuti e
24 dalla fine, Biancani spara ancora da tre, poi ci pensa il capitano con quattro punti in fila che fa
chiamare time out a casa (39-30). Gli ultimi tiri sono rossoblù (43-30).
Al rientro succede un po’ come all’inizio, gli Squali recuperano palle preziose su errori di Cecina
ma il canestro non ne vuole sapere, per ben tre volte. Turini la infila da tre (46-30), Shaq va al
ferro e si prende anche il tiro in più (46-33). Sono i fratelli Hidalgo ad accorciare le distanze,
Shaq ancora al ferro, Penny cinico in lunetta (48-37), il divario oscilla tra la doppia e la singola
cifra, Colombo sotto canestro fa voce grossa per due volte e Montemurro richiama i suoi (52-
43), chiude Salvadori con una tripla (55-43). A dieci minuti dalla fine pronta la reazione, prima
[email protected]
un parziale di 0-6 opera di Shaq in lunetta, Gallazzi da tre e Marusic a “pulire” un tiro di Shaq
(55-49). Salvadori in lunetta non sbaglia, ma è pronto un altro parziale che fa sognare i tifosi:
Calzavara cecchino da tre, Marusic dall’area, Gallazzi in lunetta per tecnico fischiato a Biancani e
Shaq dalla distanza capitalizzano uno 0-9 che vale anche il vantaggio (57-58). Gli ultimi minuti di
gioco sono una vera battaglia, con Salvadori e Marusic a rispondersi sotto canestro, Gallazzi
ciuffa da tre grazie a una palla salvata meravigliosamente da Colombo. Mancano 1 minuto e 34,
Biancani bene da due, Colombo a metà in ma mantiene il pareggio (64-64) a 49 secondi dalla
fine, poi esce per cinque falli. Biancani ancora in lunetta, Forti dall’area, coach Passera chiama i
suoi per tentare il pareggio, ma i padroni di casa recuperano palla e Salvadori cinico in lunetta e
con 6 secondi sul tabellone chiude i giochi (69-64).

La Buca del gatto Cecina - Oleggio Magic Basket: 69-64 (19-19; 43-30; 55-43)
Cecina: Forti 15, Gaye Serigne 7, Biancani 10, Spera 4, Diouf ne, Barontini, Guerrieri ne, Gigena
8, Salvadori 14, Filahi ne, Turini 4, Lasagni 7.
Oleggio: Hidalgo S. 15, Hidalgo P. 8, Marotto, De Vita ne, Calzavara 3, Spatti, Marusic 6,
Colombo 9, Gallazzi 23, Lo Biondo. All. Passera