Serie B - La Luciana Mosconi chiude il campionato con vittoria all'overtime

21.04.2019 11:35 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Serie B - La Luciana Mosconi chiude il campionato con vittoria all'overtime

Una vittoria finale con tanto di overtime per la Luciana Mosconi. I dorici terminano il loro campionato battendo al Palarossini il Giulianova e salutano il primo anno in Serie B della Società anconetana riassaporando il gusto del successo casalingo che mancava davvero da tanto tempo. Luciana Mosconi senza la minima pressione addosso e Giulianova troppo rimaneggiata per poter credere nel miracolo di agganciare i playoff. Ma nonostante gli stimoli quasi pari a zero la partita è stata godibile e tirata a tal punto che c’è voluto un tempo supplementare per scegliere il vincitore. Alla fine ha vinto Ancona, che ha sbattuto alle corde l’avversario nel prolungamento, prendendosi il giusto tributo dal suo pubblico.
Primo quarto trascorso a stretto contatto tra due squadre che lasciano intravvedere che la posta in palio non è certo altissima. 22-21 al 10′ per Ancona che nel secondo quarto si lascia infilare fin troppo facilmente dai giuliesi. Gli ospiti vanno due volte sul +7 (22-29 e 31-38) e poi rischiano addirittura di dilagare allungando sul 32-44 con Azzaro e Ricci a farla da padrone. Pozzetti tuona un paio di urlacci dalla panchina pretendendo la giusta attenzione. All’intervallo arriva una Luciana Mosconi sonnecchiante, bruttina e sotto di 10 punti (36-46).
Nella ripresa i dorici si scuotono. Simone e Filippo Centanni propiziano l’inizio di rimonta. Baldoni segna il 50-55 a -3′ dalla terza sirena  prima della quale arriva il pareggio per opera dello stesso capitano (58-58) prima di due triple di fila dell’indiavolato Ricci che scrivono 60-64 sul finale del terzo parziale. Pozzetti butta in mischia anche Giachi. Si alza l’intensità e la Luciana Mosconi sorpassa arrivando fino al 71-67. Giulianova non molla anche se le notizie che arrivano da Nardò (i pugliesi dovrebbero perdere contro Senigallia per permettere agli abruzzesi di chiudere ottavi) cancellano ogni dubbio sui destini giallorossi. Ospiti di nuovo avanti ( 75-78 a -2’41”)  e vittime di una tripla di Redolf e il canestro di Baldoni. 80-78 a -1’36” dalla fine. Azzaro impatta dalla lunetta con la Luciana Mosconi che fallisce un paio di match point. Tutti all’overtime con la stagione che non vuole davvero finire. Il supplementare inizia con 4 triple di fila che di fatto mettono k.o Giulianova. Redolf apre i fuochi, e poi continuano Maddaloni, Simone Centanni e Polonara. Risultato 92-82 per Ancona che vola e mette le mani finalmente sulla partita. Giulianova ci prova ma ha anche finito la benzina. Finale 92-86, immagine fissa sui quali scorrono i titoli di coda dell’intera stagione.

Luciana Mosconi Ancona – Giulianova Basket 85 92-86 (22-21, 14-25, 24-18, 20-16, 12-6)

Luciana Mosconi Ancona: Valerio Polonara 24 (9/13, 2/4), Simone Centanni 20 (4/7, 3/10), Lorenzo Baldoni 17 (8/10, 0/3), Matteo Redolf 12 (0/0, 4/6), Sergio Maddaloni 9 (0/3, 3/5), Daniele Giachi 7 (3/3, 0/1), Filippo Centanni 3 (0/1, 1/4), Alessandro Luini 0 (0/0, 0/1), Alessio Zandri 0 (0/1, 0/1), Lorenzo Pajola 0 (0/0, 0/1), Yannick Giombini 0 (0/2, 0/0), Alessandro Bolognini 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 5 / 6 – Rimbalzi: 35 4 + 31 (Valerio Polonara 10) – Assist: 16 (Simone Centanni 8)

Giulianova Basket 85: Antonello Ricci 30 (9/11, 3/6), Alessandro Azzaro 21 (6/10, 0/5), Mattia Cardellini 16 (3/6, 3/7), Innocenzo Ferraro 15 (5/7, 1/6), Simon Zollo 2 (1/1, 0/2), Maurizio Cantarini 2 (1/2, 0/5), Giorgio Carrara 0 (0/0, 0/0), Federico Malatesta 0 (0/0, 0/0), Andrea Sofia 0 (0/0, 0/0), Guglielmo De ros 0 (0/0, 0/0), Marco Cianella 0 (0/0, 0/0), Enrico Gobbato 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 15 / 25 – Rimbalzi: 39 6 + 33 (Alessandro Azzaro, Maurizio Cantarini 9) – Assist: 12 (Alessandro Azzaro, Mattia Cardellini 4)