Serie B - La Coelsanus supera Vigevano a colpi di triple

12.11.2018 12:33 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Serie B - La Coelsanus supera Vigevano a colpi di triple

La Coelsanus vince e raggiunge in classifica la ELAchem Vigevano alla fine di una gara ricca di emozioni, che ha visto le due squadre lottare senza esclusione di colpi per tutti i 40 minuti della contesa.

Col Campus gremito in ogni ordine di posti, i varesini hanno messo in atto un vero e proprio “show” balistico(14/27 da tre). Nei primi venti minuti della contesa i protagonisti sono stati Passerini e Mercante (6/13 da tre insieme), che con i loro canestri hanno capitalizzato l'ottimo lavoro difensivo di tutta la squadra. Il parziale del primo quarto parla chiaro e i padroni di casa volano anche a più venti durante il secondo periodo, nel quale si è controllato il ritmo di gioco, dando spazio ad un ottimo Ivanaj che con due bombe e delle ottime letture sopperisce più che degnamente a qualche leggerezza difensiva. Purtroppo però qualche problema di falli e una bassa percentuale ai tiri liberi, sono il preludio ad un terzo periodo a “luci spente”che, complice la reazione degli ospiti, genera un parziale per la ELAchem di 20-2 che riapre la gara quando sembrava già chiusa.

Inizia il quarto periodo, con le due squadre a stretto contatto di gomito per niente decise a concedere un centimetro di spazio agli avversari; purtroppo un doppio fallo dubbio, toglie dal campo Planezio per raggiunto limite di falli. E' proprio nelle difficoltà che esce il carattere delle squadre e Varese, riprende a macinare gioco grazie alla difesa di Mercante (13 rimbalzi), Rosignoli(6 rimbalzi) e Assui(4/4 e 7 rimbalzi) e agli spunti di un ritrovato Passerini, ma grazie soprattutto a Ferrarese che si erge a MVP assoluto della partita con un'ottima regia e una prova balistica di tutto rispetto(5/10 da tre per lui).

Alla fine è un tripudio, con i tifosi varesini in festa e quelli ospiti che con grande sportività continuano a incitare la squadra anche dopo l'ultima sirena, malgrado il risultato negativo.

Resta un ottima prova di squadra, che da fiducia perchè ad ogni partita si riesce a trovare un protagonista differente, grazie alla coralità dell'impianto offensivo messo in atto da coach Vescovi.

Resta da migliorare la percentuale ai tiri liberi, purtroppo unica nota negativa del match (10/18).

Coelsanus Robur et Fides Varese - ELAchem Vigevano 1955 84-74 (30-12, 17-18, 13-30, 24-14)

Coelsanus Robur et Fides Varese:Simone Ferrarese 24 (2/5, 5/10), Federico Passerini 19 (4/5, 3/8), Nicola Ivanaj 14 (4/7, 2/2), Jacopo Mercante 12 (1/9, 3/5), Sophony Assui 8 (4/4, 0/0), Marco Planezio 5 (1/2, 1/1), Davide Rosignoli 2 (0/2, 0/0), Matteo Maruca 0 (0/0, 0/1), Andrea Mottini 0 (0/0, 0/0), Andrea Calzavara 0 (0/0, 0/0), Jacopo Iaquinta0 (0/0, 0/0), Giovanni Dal ben 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 10 / 18 - Rimbalzi: 42 7 + 35 (Jacopo Mercante 13) - Assist: 17 (Federico Passerini 6)

ELAchem Vigevano 1955: Patrizio Verri 17 (1/4, 4/8), Alessandro Ferri 14 (1/1, 1/3), Duilio ernesto Birindelli 13 (6/9, 0/1), Daniele Benzoni 10 (2/6, 1/5), Lorenzo Petrosino 8 (4/7, 0/0), Tommaso Minoli 5 (2/3, 0/3), Lorenzo Panzini 4 (0/3, 1/4), Simone Vecerina 3 (1/1, 0/1), Matteo Bassi 0 (0/0, 0/0), Tommaso De gregori 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 19 / 27 - Rimbalzi: 32 7 + 25 (Tommaso Minoli 9) - Assist: 10 (Lorenzo Panzini 3)