Serie B - La Bakery Piacenza cede anche a Olginate

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 145 volte
Serie B - La Bakery Piacenza cede anche a Olginate

Altra sconfitta in trasferta per la Bakery Piacenza che cade ad Olginate contro una buona Gordon che lotta su tutti i 40’ con grandissima intensità e porta a casa due punti per la propria trasferta. Partita che va a folate per i biancorossi che trovano pochissima continuità dal campo con quasi tutti i propri interpreti e recitano da attori non protagonisti nel secondo tempo e cadono per la settima volta in stagione.

Parte fortissimo la Bakery con un 6-0 firmato da Pederzini, Perego e Birindelli. Coach Galli chiama timeout e in uscita dalla mini pausa i suoi trovano energie e difesa. Dessì inizia a martellare il ferro da dietro l’arco e i compagni gli vanno dietro come ad un ciclista in fuga. Al 5’ è 12-10. Todeschini, Siberna, Perego e Rombaldoni per un rapido scambio di canestri e il periodo va a riposo sul +4 per i padroni di casa che dominano a rimbalzo offensivo.

Nel secondo periodo è ancora sprint Bakery con Stanic, Pederzini e Stanic che firmano un beneaugurante 6-0. Rombaldoni (7) inizia il personalissimo clinic offensivo ma Olginate non si fa intimorire e dopo aver toccato il -6 (19-25), con il duo realizzativo Siberna (9) e Bassani mette il +1, sul 26-25. Ultimi 4’ da botta e risposta come due boxeur des rues. Perego attacca, ma è brava la Gordon con il proprio numero 9, Tagliabue (10), a battere i colpi del +5.

Terzo periodo che incomincia con la schiacciata di Pederzini, però è un fuoco di paglia per la Bakery che immediatamente torna sotto oltre le 5 lunghezze con i 5 filati di Cardellini. Dessì e Bruno si scambiano le triple e Perego con il piazzato fa un nuovo -4. L’inerzia però è tutta dei padroni di casa che alzano il ritmo a piacimento e con Siberna e un clamoroso Cardellini (12) scrivono +6 al 30’.

Nell’ultimo periodo i biancorossi reagiscono a metà e Bassani non fa altro che farli sprofondare a -9 sul 53-44, al 33’. Piacenza prova a ricucire lo strappo ma sbaglia troppe conclusione e i giochi a 2 che coinvolgono Tagliabue distruggono la difesa. Nel finale Liberati e Rombaldoni provano a rendere incerto il finale ma non ci riescono. Al PalaRavasio finisce 77-71

Gordon Nuova Pallacanestro Olginate 77 - 71 Bakery Piacenza (18-14; 35-30; 58-52)

Olginate: Siberna 17, Todeschini 4, Tagliabue 16, Rota 2, Colnago, Marinò, Bassani 9, Seck, Maver NE, Dessì 12, Cardellini 12, Moretti NE, all. Galli

Piacenza: Bracchi NE, Rombaldoni 11, Liberati 3, Stanic 2, Bruno 8, Perego 18, Guerra, Pederzini 6, Guaccio 2, Birindelli 12, Libè NE, all. Coppeta