SERIE B - L'Olimpo Basket può sognare di tornare a giocare ad Alba in un nuovo palazzetto?

31.07.2018 12:38 di Pietro Battaglia  articolo letto 418 volte
SERIE B - L'Olimpo Basket può sognare di tornare a giocare ad Alba in un nuovo palazzetto?

C’era una volta il palazzetto di Corso Langhe di Alba, gremito, per la finalissima della Serie C2 di pallacanestro quando correva l’anno 2013. L’Olimpo Basket battè Trecate in Gara 2 e mise un’ipoteca importante sulla promozione in C1, poi conquistata in trasferta in Gara 4 (chiudendo la serie 3-1). Quella Gara 2 fu l’ultima della prima squadra langarola giocata ad Alba. Infatti, vista l’assenza di un impianto che potesse ospitare il campo da gioco regolamentare di 28mx15m, la Società ha dovuto abbandonare la città, in favore del palazzetto di Corneliano.

Dopo cinque anni la situazione è pressappoco simile e l’Olimpo Basket ha nel frattempo ristrutturato, rimodernato e reso più ospitale quello che adesso ha preso il nome di Pala 958.

Tuttavia, iniziano a circolare sempre più insistenti le voci che vorrebbero la realizzazione di una struttura che possa accogliere le manifestazioni sportive, ma anche culturali, come la Fiera del Tartufo, oltre che a ospitare eventi quali grandi concerti. Un padiglione multifunzionale, insomma, che ad oggi manca.

L’Olimpo Basket accoglie con piacere le prime notizie che arrivano dai programmi elettorali in vista delle prossime elezioni comunali del 2019, in cui compare per la prima volta per iscritto l’idea di realizzare un pala-eventi, da parte di differenti frange politiche. Tra i rumors c’è anche l’interesse di banca d’Alba a finanziare/co-finanziare la costruzione.

Ecco alcune voci che sono circolate negli ultimi tempi al riguardo. C’è chi parla di realizzare la struttura nella piazza del mercato ortofrutticolo coperto, chi la immagina in piazza Medford, inglobando e rifunzionalizzando il “Palazzo delle mostre e dei congressi”, e chi ancora pensa si possa realizzare nel grande lotto di terreno di fianco al complesso sportivo Ferrero Village.

Che vada in porto qualcuna di queste ipotesi o meno, l’Olimpo Basket apprezza che la città inizi a condividere il sentimento di un’esigenza che il club biancorosso ha. La necessità di un luogo che possa accogliere eventi sportivi, culturali, ludici, musicali e non solo potrebbe far crescere molto in primo luogo la stessa Società langarola.

In casa Olimpo Basket piace pensare che un pala-eventi sia possibile, per sognare in grande ed anche per poter ritornare ad Alba, più vicino al pubblico ed ai tifosi. Oggi se ne parla, domani chissà.