Serie B - IUL Basket, Leonardo ed Alessandro Galli i primi under nel roster

07.08.2018 15:45 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 210 volte
Serie B - IUL Basket, Leonardo ed Alessandro Galli i primi under nel roster

La IUL Basket è lieta di annunciare l’inserimento nel roster, in vista del prossimo campionato di Serie B, degli atleti Leonardo Galli e Alessandro Galli. Gemelli nati il 10 Aprile ’98, entrambi hanno iniziato nel vivaio della la Tiber, che hanno ritrovato anche nella scorsa stagione, culminando il loro percorso giovanile con la qualificazione e partecipazione alle Finali Scudetto Under 20.
Nel mezzo una lunga e positiva esperienza con la maglia del Pass Roma, impreziosita da un titolo regionale Under 17 Elite ed una ammissione, l’anno successivo, all’Interzona Under 18 Elite, senza dimenticare il debutto anche in prima squadra.
Prima della Tiber anche un Campionato Under 20 d’Eccellenza con l’Eurobasket e, contestualmente, una stagione in doppio utilizzo con la canotta della Lazio Riano in C Gold.
Nell’ultima stagione, invece, insieme hanno condiviso l’esperienza nella Serie B e Under 20 della Tiber, beneficiando in maniera diversa della formula del doppio utilizzo: Alessandro ha proseguito la permanenza in maglia Lazio Riano, Leonardo ha avuto modo di esordire e realizzare i primi punti in A2 in maglia Eurobasket.
Ora anche per loro si aprono le porte dell’imminente stagione con la IUL Basket, da conciliare, per entrambi, con la frequenza del secondo anno del corso di laurea in Economia: “Mi aspetto una stagione allo stesso tempo dura e divertente, con l’auspicio di togliermi soddisfazioni importanti tanto di squadra, che sul piano personale – argomenta Leonardo, ala dalle spiccate doti perimetrali – le stagioni nel giro della A2 e della B mi hanno fatto imparare tante cose, che spero di tradurre sul parquet quest’anno, in un gruppo di giocatori di alto livello come Maresca, che ti stimola a dare il massimo: è la squadra giusta per gli obiettivi prefissati e non vedo l’ora di iniziare”.
Sulla stessa lunghezza d’onda Alessandro, guardia dalle indiscusse qualità atletiche, che ne fanno anche un eccellente difensore: “Mi aspetto una stagione impegnativa, visto il livello delle avversarie, ma che spero soprattutto sia ricca di soddisfazione. Voglio sfruttare questa chance e dimostrare il mio valore, stimolato ulteriormente dalla possibilità di essere allenato da uno dei protagonisti principali del basket italiano, come Alex Righetti”.