Serie B - Fiorentina, Niccolai: “Battere Sangiorgese per impensierire Omegna fino alla fine”

15.04.2018 12:49 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 101 volte
Serie B - Fiorentina, Niccolai: “Battere Sangiorgese per impensierire Omegna fino alla fine”

“Arriviamo all'ultima partita casalinga di regular season a soli due punti di distanza dalla favoritissima Omegna, con sei punti in più di Milano ed addirittura dieci di vantaggio su Montecatini e Piombino. Un dato eccezionale, impensabile ad inizio stagione. E se stasera batteremo la Sangiorgese ed Omegna scivolerà a Cecina, arriveremo all'ultima partita con il primo posto ancora possibile. Sarebbe una soddisfazione in più competere con la capolista fino all'ultima giornata”. Così Andrea Niccolai alla vigilia dell'ultima partita casalinga del campionato.

Ora – prosegue il tecnico - vogliamo mantenere imbattuto San Marcellino, un’ impresa da condividere con tutti i nostri tifosi, che ci hanno dato una grande mano ed una spinta spesso decisiva. Forse il risultato più significativo di questo biennio è quello di essere diventati una realtà seguita ed apprezzata in città ed aver riacceso l'interesse per la pallacanestro nell'ambiente sportivo fiorentino”.

Quella di oggi è una sfida con intensità da playoff: anche per i nostri avversari il risultato è importante, può determinare per i lombardi un playoff di alto livello o il rischi di rimanerne esclusi. La Sangiorgese – conclude Niccolai - è una squadra capace di grandi exploit: in trasferta ha vinto a Empoli e Cecina, ha battuto squadre di prima fascia come Milano e Piombino, è un gruppo dalle grandi potenzialità e quindi molto pericoloso. Hanno tanto talento tecnico ed atletico diffuso, a partire dal playmaker Tassinari, leader offensivo della squadra. Il centro Lenti è primo nella classifica dei rimbalzi offensivi del girone, mentre l’altro lungo Antonietti è un pericolosissimo tiratore da tre punti. I giocatori più esperti sono la guardia Falconi, attaccante furbo e aggressivo ed il lungo atipico Sebastiano Bianchi, atleta con qualità da categoria superiore. Molto competitivi poi sono gli under Scali e Rossi, esterni di qualità ed entrambi capaci di essere protagonisti. Sarà una sfida complicata e resa purtroppo ancora più difficile dalle perduranti assenze. Ma sono sicuro che chi andrà in campo si farà trovare pronto”.

Per i viola infatti è in forse Lucarelli, mentre resterà ancora fuori l’infortunato Bruno Ondo Mengue.


La partita, stasera alle 18, sarà trasmessa in diretta sulla pagina di Fiorentina Basket.