Serie B - Final Four: Bergamo lascia la promozione a Montegranaro

10.06.2017 23:08 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 347 volte
Serie B - Final Four: Bergamo lascia la promozione a Montegranaro

La Co.Mark BB14 deve rimandare a domani l’appuntamento con la Serie A2, dopo la sconfitta sul finale
contro la XL Extralight Montegranaro per 64-74, che può quindi festeggiare la promozione nella serie cadetta. Onore e
merito ai marchigiani, ma va dato atto agli uomini di Ciocca di aver giocato una partita enorme per impegno, maturità
e carattere, recuperando dal -16 del secondo quarto fino al -2 del 38’, quando i giochi si sono completamente riaperti.
Montegranaro ha avuto il merito di tenere i nervi un po’ più saldi proprio nel momento clou della partita, ma la
Co.Mark BB14 non esce ridimensionata da questa sfida. Come detto, domani ci sarà la seconda possibilità di prendersi
la promozione in A2; di fronte, alle ore 18.00, ci sarà il Cuore Napoli Basket, sconfitto da Orzinuovi nell’altra finale.
Nei primi 3 minuti vanno a segno Gueye e Panni dall’arco, Chiarello e Berti danno il primo vantaggio giallonero, Rivali
con un gioco da tre punti rimette i suoi avanti, Panni risponde in contropiede, con la partita che sale di livello.
Montegranaro torna sopra con Broglia e Dip (10-13 al 6’), e apre un parziale corroborato dai canestri di Diomede e
Broglia (10-19 al 8’). Paesano e Milani fissano il 13-21 del 9’, Diomede in contropiede mette la doppia cifra di
vantaggio, ed il quarto si chiude con un viaggio in lunetta di Rivali che dà il 13-24 in favore di Montegranaro.
La Co.MarkBB14 esce bene dai due minuti di riposo, con Pullazi che spara da tre il -8 (16-24 al 12’), ma i marchigiani
riallungano con Rizzitiello, autore di due triple in fila che scavano il +14. Berti, Panni e ancora Rizzitiello fanno 21-33
al 14’; Montegranaro resta ingiocabile da tre punti (6/9 al momento), approfitta di un fallo antisportivo di Chiarello
per restare saldamente avanti (23-39 al 16’), ma arriva la reazione dei gialloneri, con Chiarello e Pullazi che provano a
dare la scossa con un 4-0, a cui lo stesso Pullazi dà seguito con la tripla del -11 (30-41 al 19’), con cui si va negli
spogliatoi, visti gli ultimi errori di Broglia e Diomede.
Dip inaugura la ripresa con due canestri dal pitturato, che ridanno 15 punti di margine ai marchigiani, la Co.Mark
BB14 si riprende con Pullazi e Milani (34-45 al 23’), e ancora Pullazi fa -9 da sotto, tenendo in piedi i suoi. La difesa
giallonera inizia a sporcare le percentuali di Montegranaro, Cazzolato si prende un libero (39-47 al 25’), la tripla del -
7, e con Milani porta la Co.Mark BB14 a -4 (45-49 al 27’), obbligando Ceccarelli al time-out. Ora c’è partita,
Montegranaro fatica contro la zona 2-3, Rivali stoppa il parziale con un libero, Lauwers spara la tripla del -2 facendo
esplodere lo spicchio di tifosi bergamaschi. Broglia risponde da sotto per il 48-52 del 28’, e sul finale Chiarello e
Rizzitiello fissano il 50-54 con cui si entra negli ultimi 10 minuti.
Cazzolato dalla media e Di Viccaro aprono l’ultimo decisivo quarto (52-57 al 31’), Rizzitiello si conferma man of the
match con la tripla del +8 marchigiano, che diventa +10 grazie Broglia (52-62 al 33’). Ciocca richiama i suoi all’ultimo
rientro con le energie restate, Chiarello risponde presente dopo un’ottima difesa di squadra, Cazzolato infila il -5 al 35’
(57-62), poi replica Rivali. Montegranaro chiude l’area sfidando al tiro la Co.Mark BB14, che resta aggrappata con due
liberi di Berti (59-64 al 37’), Pullazi infila un vitale gioco da tre punti per il nuovo -2 giallonero; Dip rimette il +4 con
2’30” da giocare, Chiarello sbaglia il piazzato per accorciare ulteriormente, poi ancora Dip fa +6 e le tre triple in fila di
Panni, Lauwers e Berti - con un minuto da giocare - finiscono sul ferro. Rivali in contropiede fa +8, mettendo il sigillo
sul match. Lauwers fa 2/2 dalla lunetta, ma serve a poco. Finisce 64-74 per Montegranaro, che torna in Serie A2.
Co.Mark BB14-XL Extralight Montegranaro 64-74 (13-24, 30-41,50-54)
Co.Mark BB14: Berti 8 (1/2, 1/4), Panni 14 (1/1, 1/7), Cazzolato 9 (1/2, 2/6), Pullazi 17 (4/4, 2/7), Chiarello 8 (4/8,
0/2); Milani 10 (2/7, 2/7), Lauwers 5 (1/5 da tre), Bastone 2 (1/3), Planezio n.e., Bedini n.e.. All. Ciocca
XL Extralight Montegranaro: Rivali 13 (4/11, 0/2), Di Viccaro (0/2, 0/2), Gueye 9 (3/5 da tre), Broglia 9 (4/12,
0/1), Dip 11 (5/10); Bedetti (0/1), Paesano 2 (1/2), Rizzitiello 18 (3/4, 4/6), Diomede 12 (2/4, 2/3), Callara n.e.. All.
Ceccarelli
Tiri liberi: Co.Mark BB14 9/11, XL Extralight Montegranaro 9/12
Rimbalzi: Co.Mark BB14 40 (Pullazi 9), XL Extralight Montegranaro 42 (Broglia 11)
Assist: Co.Mark BB14 14 (Panni 7), XL Extralight Montegranaro 8 (Paesano, Di Viccaro 2)
Usciti per 5 falli: Cazzolato (Co.Mark BB14)
Spettatori: 1200