Serie B - Faenza a Montecatini per conquistare una storica semifinale

05.05.2018 14:01 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 123 volte
Serie B - Faenza a Montecatini per conquistare una storica semifinale

Montecatini – Rekico atto finale. Domenica alle 18 l'accesissima battaglia tra toscani e romagnoli avrà il suo epilogo, premiando la vincente con l'accesso in semifinale dove la sta aspettando la Baltur Cento, che ha regolato la Sangiorgese 2-0. Al PalaTerme andrà in scena ancora una volta un match duro ed emozionante come si è visto nei due precedenti, dove entrambe le squadre hanno mostrato tutti i loro pregi e difetti. Emblematiche sono state le prestazioni dei Raggisolaris: sottotono in gara 1 dove hanno perso 53-65 e vicini alla perfezione in gara 2, impostisi 75-53. Mai come in questa occasione occorrerà la migliore Rekico e per raggiungere una semifinale che sarebbe storica, potrà contare sull'apporto dei propri tifosi, pronti ad un vero e proprio esodo verso la Toscana. Per coloro che non fossero presenti al PalaTerme, ci sarà la diretta sulla pagina Facebook dei Raggisolaris.

 

IL PREPARTITA - “Siamo pronti e concentrati per giocarci una partita molto importante – sottolinea coach Marco Regazzi -, ma abbiamo anche quella spensieratezza e quella tranquillità che devono farci scendere in campo senza tensione. In gara 2 abbiamo mostrato che con la giusta intensità e con il migliore atteggiamento possiamo fare bene e dunque dovremo ripeterci anche a Montecatini, ben sapendo che i nostri avversari prepareranno accorgimenti tattici per colmare il gap visto al PalaCattani. La chiave di mercoledì scorso è stata la velocità del gioco e la circolazione di palla che ci hanno permesso di segnare con alte percentuali, mentre la difesa mi era piaciuta anche in gara 1, anche se in quella circostanza non siamo stati molto determinati. La bella vittoria di gara 2 arrivata in pratica dopo soli venti minuti non deve però illuderci, perchè a Montecatini ci sarà da lottare e da dare tutto dal primo all'ultimo minuto. Il morale è quello giusto e siamo pronti per regalare ai nostri tifosi e alla società una grandissima soddisfazione”.