Serie B - Fabio Di Bella sarà il faro e il capitano di Pavia

23.07.2017 10:12 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 659 volte
Fonte: La Provincia Pavese
Di Bella e il ds Bianchi
Di Bella e il ds Bianchi

Fabio Di Bella torna a casa. La firma del playmaker di Siziano è ufficiale: la prossima stagione sarà alla guida della Winterass Pavia. Dibo aveva detto tempo fa che avrebbe voluto concludere la carriera là dove l'aveva iniziata, in riva al Ticino. Dopo una stagione positiva in A2 Di Bella sarà il faro della squadra pavese per tornare in alto. La società pavese ha ufficializzato l'ingaggio. Dibo, oltre che sul campo, è impegnato, insieme alla famiglia, al grande progetto Here You Can, iniziato dal padre Aldo e proseguito da moglie e figli per infondere in tutti i ragazzi che amano il basket i valori che hanno permesso a Fabio di diventare sia un grande campione . «Il presidente Gianni Perruchon, il General Manager GianMarco Bianchi e tutta la Winterass Omnia danno il benvenuto e il bentornato al grande Fabio Di Bella», recita il comunicato ufficiale. «Penso che sia il più forte giocatore pavese in assoluto -. sintetizza il presidente Perruchon -.Fabio aveva già fatto alcuni allenamenti con noi alla fine della scorsa stagione. Ma con lui e la sua famiglia c’è già da un anno la collaborazione con Here You Can, che mi auguro possa ampliarsi ulteriormente».

Di Bella sarà il capitano? «Direi proprio di sì, sarà la nostra bandiera. Ha deciso di tornare a Pavia, nonostante parecchie opportunità in A2, ma ha fatto una scelta precisa, per finire la carriera».

Il gm Bianchi conosce Di Bella da anni:«Io e Fabio abbiamo iniziato insieme in Legadue quando ero vicepresidente con Ripa alla Sacil. Poi lui ha fatto una carriera incredibile. Sono contento - dice Bianchi - che sia tornato, sarà un traino incredibiel per una squadra pavese. È il nostro colpo di mercato, che aiuterà a far crescere i giovani. Tra l’altro, con questa squadra, diamo la possibilità a chi cresce in Here You Can, di ambire alla prima squadra».

Fabio Di Bella è nato a Pavia il 13 dicembre 1978 ed è alto 186 cm. Fino al 2000 ha militato a Siziano, dalla serie D alla C1, giocando nella squadra di suo padre Aldo. Nel 2000-01 è passato in B1 a Pavia guadagnando la promozione in LegaDue. Il suo esordio in serie A avviene il 22 settembre 2002 con la maglia della Lauretana Biella contro Napoli (76-75). Dal 2002 al 2004 ha giocato a Biella, mentre nel 2005 è stato acquistato dalla Virtus Bologna. Nella stagione 2006/07 gioca la finale scudetto poi persa contro Siena. Nella stessa stagione, sempre con Bologna, raggiunge la finale di Coppa Italia contro Treviso e centra le Final Four di Fiba EuroCup. Nello stesso anno la Virtus lo nomina capitano della squadra per le indiscutibili qualità umane e l'attaccamento alla maglia dimostrato nel suo periodo in bianconero. Nel febbraio 2008, dopo tre anni in maglia Virtus Bologna, passa all'Armani Jeans Milano dove trova il coach pavese Attilio Caja. Nella stagione 2008-09 ha giocato per la Juve Caserta guadagnandosi sul campo i galloni di capitano. Il suo esordio con la nazionale risale al 2006. Il 16 luglio 2011 firma un contratto biennale con la Sutor Montegranaro. Nella sua prima stagione alla Sutor realizza 8,9 punti e 2,5 assist per partita. Lascia la squadra al termine della stagione 2012-2013, per accasarsi alla Leonessa Brescia. Nel mercato estivo della stagione 2014 si trasferisce a Legnano in A2 Silver e l'anno successivo gioca a Mantova, in A2 Est. Lo scorso anno è stato a Casale Monferrato.

Dibo vanta 48 presenze e segnato 317 punti con la maglia della nazionale italiana, con la quale ha partecipato ai campionati mondiali in Giappone nel 2006 e agli Europei in Spagna nel 2007. E' stato candidato al premio "player of the year" da FIBA Europe.