Serie B - Di Pinto Panifici sbanca Civitanova in rimonta

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 94 volte
Serie B - Di Pinto Panifici sbanca Civitanova in rimonta

Due punti fondamentali. Di Pinto Panifici li ha conquistati sull’ostico parquet di Civitanova vincendo in rimonta, malgrado una prova ancora lontana dallo standard prestazionale di cui la formazione nerazzurra è capace, con tenacia e carattere, pur dovendo fare i conti con gli infortuni che hanno impedito prima a Luca Castelluccia (in campo appena 11 minuti) e poi a Edoardo Di Emidio (uscito a inizio terzo periodo) di fornire il loro contributo alla causa.

Bisceglie ha espugnato il PalaRisorgimento riscattando la bruciante sconfitta interna con l’Amatori Pescara ma bisognerà lavorare sodo e far tesoro, a maggiore ragione in considerazione dell’affermazione conseguita, dell’impatto del gruppo col campionato. Non sono mancate sbavature, cui stavolta il collettivo di coach Domenico Sorgentone ha rimediato senza indugiare, costringendo alla resa la squadra marchigiana, galvanizzata dal blitz di sette giorni prima nel derby di Fabriano.

Nessun canestro per oltre due minuti, quindi le triple di Coviello e Andreani, che ha convertito anche un gioco da tre punti, hanno permesso un primo strappo significativo al team di casa (9-4 al 5°). Reazione Di Pinto Panifici coi canestri realizzati da Di Emidio, Antonelli e Castelluccia dalla lunga distanza per un mini-parziale di 2-9 (11-13). Gli ospiti hanno spinto sull’acceleratore riuscendo a stabilire il primo e unico scarto in doppia cifra di tutta la sfida grazie a Manuel Diomede dal perimetro (22-34).

Rotazioni più corte, senza Castelluccia, per la Di Pinto Panifici, che ha pagato dazio al rientro dall’intervallo lungo mettendoci del suo: 21-10 il parziale del terzo quarto.
Riccardo Coviello protagonista del recupero di Civitanova, che ha sopravanzato nuovamente Bisceglie sul 49-47 e ripreso le redini dell’incontro fino a toccare +9 al 32° con la tripla di Lorenzo Andreani (60-51).

Nel momento più difficile Di Pinto Panifici ha tirato fuori le energie fisiche e mentali necessarie per rientrare in partita; Antonell, Diomede con un canestro pesante, Azzaro con un 2/2 ai liberi e ancora il capitano da sotto hanno confezionato l’11-2 che è valso il pari a quota 62.

La risposta più importante Di Pinto Panifici l’ha fornita con un quarto periodo di esaltante intensità difensiva, concedendo appena otto punti agli avversari, che non hanno segnato dal campo negli ultimi cinque minuti del confronto. Colpo di reni Civitanova con l’1/2 dalla lunetta di Andreani a 40 secondi dalla conclusione: decisiva l’azione seguente, col tiro da tre sbagliato da Terenzi e il prezioso rimbalzo offensivo catturato da Bedetti per il nuovo sorpasso (63-64). Palla persa dall’altro lato e Lions precisi in lunetta, per la gioia dei pochi appassionati sostenitori biscegliesi che hanno seguito Di Pinto Panifici nella lunga trasferta.

SCORE
Virtus Civitanova-Di Pinto Panifici Bisceglie 63-67

Virtus Civitanova: Andreani 23 (4/5, 4/7), Cassese 7 (2/6, 1/5), Coviello 7 (2/7, 1/4), Vallasciani 6 (0/2, 2/3), Amoroso 16 (3/6, 3/7), Marinelli 4 (2/4), Felicioni (0/2, 0/2), Mario Tessitore, Cognigni. N.e.: Milosavljevic, Dania. Allenatore: Raffaele Rossi.
Di Pinto Panifici Bisceglie: Di Emidio 5 (0/2, 1/3), Diomede 9 (1/3, 2/8), Bedetti 11 (3/4, 1/2), Castelluccia 7 (2/3, 1/1), Antonelli 16 (5/8, 1/2), Terenzi 11 (1/3, 3/7), Azzaro 6 (2/3), Pucci 2 (1/5, 0/1), Thiam. N.e.: Papagni. Allenatore: Domenico Sorgentone.
Arbitri: Bianchi di Rimini, Bonetti di Ferrara.
Parziali: 16-20; 34-41; 55-51.
Note: uscito per cinque falli Vallasciani. Tiri da due: Civitanova 13/32, Di Pinto Panifici Bisceglie 15/31. Tiri da tre: Civitanova 11/28, Di Pinto Panifici Bisceglie 9/24. Tiri liberi: Civitanova 4/5, Di Pinto Panifici Bisceglie 10/12. Rimbalzi: Civitanova 27 (23+4, Andreani 7), Di Pinto Panifici Bisceglie 34 (29+5, Antonelli 12). Assists: Civitanova 10 (Andreani 6), Di Pinto Panifici Bisceglie 7 (Antonelli, Diomede 2).