Serie B - Di Pinto Panifici Bisceglie punta la settima vittoria consecutiva

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 83 volte
Serie B - Di Pinto Panifici Bisceglie punta la settima vittoria consecutiva

Non è certo finita al suono della sirena del match di Pescara la voglia della Di Pinto Panifici di riprendersi il ruolo che le compete negli equilibri del girone C del campionato di Serie B. I sei successi messi in fila dalla formazione cara al general manager Gigi Sanna hanno rinfrancato e galvanizzato l’ambiente nerazzurro, nel quale si guarda con rinnovato ottimismo e fiducia alla prosecuzione di una stagione che con caparbietà, compattezza e tanto lavoro le diverse componenti del club (dirigenza, squadra e staff tecnico) hanno saputo orgogliosamente risollevare.

Il prossimo appuntamento in calendario, per Manuel Diomede e compagni, è l’ostico incrocio con Civitanova, formazione che al momento condivide lo stesso saldo (9-7) fra vittorie e sconfitte. Il collettivo marchigiano di coach Raffaele Rossi è composto da atleti che in passato hanno calcato campi importanti come l’esperto lungo campano Francesco Amoroso, fratello di Valerio ora in A2 con la Poderosa Montegranaro e tra i giocatori più determinati del campionato sotto il profilo tattico malgrado i 39 anni di età. L’apporto di malizia è garantito anche dall’esterno Gennaro Tessitore, veterano delle minors.

 

Top scorer del team (con 16.9 punti di media) è l’ala 29enne Riccardo Coviello, ex Brindisi e Matera, eccellente rimbalzista (è il migliore della squadra con una media di 7.8 per gara) mentre il playmaker mancino Lorenzo Andreani (12.5 punti e 5.1 assists) è fondamentale per gli equilibri. L’under Alessandro Cassese (8.8 punti col 41% da tre) e il lungo Matteo Marinelli (8.4 punti col 63% da due), nella passata stagione a Senigallia contribuiscono con Marco Vallasciani e Matteo Felicioni a rendere quanto meno prevedibile possibile il ventaglio di soluzioni offensive di Civitanova.

Il precedente della sfida d’andata è benaugurante solo per il risultato: fu quella l’occasione in cui la Di Pinto Panifici perse per infortunio sia Edoardo Di Emidio che Luca Castelluccia. L’ala forte abruzzese, protagonista del blitz di Pescara a suon di triple nei momenti importanti, potrebbe far molto male agli avversari del confronto di domenica, che incassano in media 73.5 punti e sono appena tredicesimi per rendimento difensivo sull’insieme delle sedici contendenti del gruppo C. Tante, ora, le armi che il roster del direttore sportivo Sergio Di Nardo potrà sfoderare in attacco.

Procede, in casa biscegliese, il recupero fisico di Diego Terenzi, che nel giro di alcune settimane tornerà a completa disposizione dello staff tecnico e sarà utilizzabile in partita. Settimana contrassegnata dalla massima cura per i dettagli di una contesa che consentirebbe ai nerazzurri, in caso di affermazione, di staccare Civitanova e portarsi sul 2-0 negli scontri diretti. Il match del PalaDolmen (palla a due ore 18:00) sarà diretto da Giovanni Roca di Avellino e Danilo Lucarella di Taranto.