Serie B - Cus Jonico Taranto, Strusi: “La squadra si è mossa bene a Brindisi”

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 88 volte
Serie B - Cus Jonico Taranto, Strusi: “La squadra si è mossa bene a Brindisi”

Una buona sgambata per togliere un po’ di ruggine, di tossine e sperimentare l’intesa di gioco. Il Cus Jonico Basket Taranto torna soddisfatto dalla trasferta di Brindisi dove contro l’Invicta ha giocato la sua prima amichevole precampionato. Cinque tempi, come da prassi per i test della preseason, per dare spazio e minuti a tutti. Punteggio che lascia il tempo che trova (19-16, 13-12, 16-22, 22-20, 7-14) ma comunque gara equilibrata che ha visto i rossoblu scappare via e aggiudicarsi più o meno nettamente il terzo e quinto quarto contro l’ottima squadra di coach Castellitto che si sta preparando al prossimo campionato di Serie D.

“Ancora imballati – è il primo giudizio di Stefano Strusi dirigente del Cus Jonico presente al PalaMelfi - però mi devo ricredere almeno per ora sui ragazzini che non sono così sprovveduti come sembrava, il campo lo tengono almeno per il momento. Menzione d’onore per Villani ma bravi tutti. Per quanto riguarda quelli che saranno destinati al quintetto Caldarola a momenti sembra esplosivo ma deve migliorare il controllo. Veccari è il solito che ha fatto bene lo scorso anno in B. Romano è un peperino abbastanza tosto anche in difesa e quando esce dai blocchi ha una buona mano da 3. Per gli stranieri Pellot deve entrare in forma ma secondo me ha grandi potenzialità. Fernando cerca molto i compagni e comunque in difesa penso ci possa dare una grossa mano e la cosa che mi piace è la sua umiltà. E poi c’è De Pasquale, non ha giocato tanto ma una mano la dà sia in difesa che in attacco cercando di mettere in ritmo gli americani ma se trova il tiro se lo prende. Insomma come inizio non c’è male”.

Ora nel week end si va a Molfetta per il 1° Torneo Francesco Valente: semifinali sabato 8 Lupa Lecce-Mens Sana Mesagne alle 18 e alle 20 i rossoblu affronteranno i padroni di casa della Pavimaro Pallacanestro Molfetta; domenica 9 sempre alle 18 e alle 20 le due finali. Il fine settimana successivo si va a Castellaneta per un appuntamento oramai consolidato, il “Memorial F. Drago, F. Salvatore, A. Stendardi” che vedrà sfidarsi in triangolare i padroni di casa della Valentino Basket di coach Leale, la Nuova PetrolMenga Ceglie 2001 di coach Djukic ed ovviamente il Cus Jonico in un vero e proprio antipasto del campionato di serie C Silver che parte la settimana successiva, al Palafiom sabato 23 nel derbyssimo contro Martina.