Serie B - Coppa Italia, la Paffoni Omegna vince superando Cento in finale

04.03.2018 19:34 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 353 volte
Serie B - Coppa Italia, la Paffoni Omegna vince superando Cento in finale

La Paffoni Omegna vince la LNP Coppa Italia Old Wild West 2018 di Serie B superando per 55-51 la Baltur Cento in una combattuta finale all'UBI Banca Sport Center di Jesi. Dopo un inizio equilibrato, la Paffoni ha allungato nel secondo periodo con grandi percentuali dalla lunga distanza (38-30 all'intervallo lungo). Il secondo tempo è stato più combattuto, con il rientro centese propiziato da Benfatto e Cantone. Nell'ultimo quarto a decidere la maggior lucidità nei possessi finali della Paffoni, che succede a Napoli nell'albo d'oro della manifestazione. Mvp Marco Simoncelli, capitano rossoverde e miglior realizzatore, mentre il lungo classe '98 Marco Di Pizzo vince il premio di Miglior Under 21 adidas.

Inizio equilibrato, con le due squadre che si fronteggiano punto a punto, poi Omegna prova il mini-allungo con Dip e Fratto (12-8 al 7°), subito rintuzzato da 4 punti di Nelson Rizzitiello (14-14 al 9°). +3 Paffoni alla prima pausa con un gioco da tre punti di Simoncelli (17-14).

Uno scatenato Simoncelli e Bruni portano avanti Omegna in apertura di secondo periodo (25-16 al 13°), con ottime percentuali dalla lunga. Il vantaggio rossoverde si dilata con altre triple di Simoncelli e Torgano (31-19 al 16°). Cento recupera qualche punto con Piunti e una tripla di Pasqualin, all'intervallo è +8 Omegna (38-30).

Attacchi spuntati in apertura di terzo quarto, Omegna mantiene un buon vantaggio (41-32 al 25°), ma Cantone e una tripla di Chiera ridanno il -4 alla Baltur (41-37 al 27°). Le percentuali centesi si alzano, e due triple filate di Cantone a fine periodo consegnano la parità a quota 45.

Anche nell'ultimo periodo le difese dominano sugli attacchi, e nei primi cinque minuti realizza solamente Cantone da due per il +2 Baltur (45-47). Una tripla di Simoncelli dà il +1 Omegna (50-49 al 37°), poi Bruni dalla lunetta fa +3. Ultimo minuto, Chiera accorcia a -1, poi sbagliano sia Bruni per la Paffoni che Vico, il cui tiro da tre del possibile sorpasso finisce sul ferro. Dip fa 2/2 ai liberi, poi Cantone sul -3 a due secondi dal termine commette infrazione di cinque secondi sulla rimessa, consegnando di fatto la vittoria alla Paffoni. Chiude la gara l'Mvp Simoncelli dalla lunetta. 

Paffoni Omegna - Baltur Cento 55-51 (17-14, 21-16, 7-15, 10-6)

Paffoni Omegna: Alex Simoncelli 15 (2/7, 3/7), Marcelo Dip 11 (4/8, 0/0), Nicolò Benedusi 7 (1/4, 1/2), Marco Torgano 5 (1/1, 1/5), Francesco Fratto 5 (1/3, 1/3), Giovanni Bruni 5 (0/3, 1/3), francesco Villa 3 (0/0, 1/6), Marco Arrigoni 2 (1/4, 0/2), Marco Di pizzo 2 (1/5, 0/0), Gionata Guala 0 (0/0, 0/0), Riccardo Ramenghi 0 (0/0, 0/0), Kevin Brigato 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 9 / 14 - Rimbalzi: 37 9 + 28 (Marco Di pizzo 10) - Assist: 6 (Marco Di pizzo 3)

Baltur Cento: Michele Benfatto 11 (3/10, 0/0), Carlo Cantone 10 (2/3, 2/6), Nelson Rizzitiello 9 (1/5, 1/3), Giorgio Piunti 7 (2/4, 0/0), Adrian Chiera 5 (0/6, 1/1), Sebastian Vico 4 (1/6, 0/3), Marco Pasqualin 3 (0/4, 1/1), Lorenzo D'alessandro 2 (1/2, 0/1), Adama Ba 0 (0/0, 0/0), Nicola Mastrangelo 0 (0/0, 0/0), Matteo Fioravanti 0 (0/0, 0/0), Andrea Graziani 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 16 / 21 - Rimbalzi: 37 8 + 29 (Michele Benfatto 10) - Assist: 3 (Michele Benfatto, Carlo Cantone, Adrian Chiera 1)