Serie B - Coelsanus Varese vittoriosa contro Domodossola

03.12.2018 10:21 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 158 volte
Serie B - Coelsanus Varese vittoriosa contro Domodossola

La Robur esce ancora vittoriosa dal campo di casa nella decima gara di campionato, contro i piemontesi della Vinavil-Cipir Domodossola, col risultato finale di 86 a 63 e mantenendosi  saldamente al 5° posto in classifica.Era una partita tutt’altro che scontata quella giocata sabato primo dicembre, perchè, nonostante Domodossola sia ultima ancora a zero punti, è proprio contro certe formazioni che non bisogna abbassare la guardia; lo dimostra il fatto che gli ospiti si sono presenteati al Campus con due giocatori nuovi e cambiando allenatore il giorno precedente la gara. E Varese ha da subito messo in pratica questo comandamento chiudendo il primo quanto con ben 28 punti a referto, concedendone a Domodossola solo 9. Partenza a razzo per Varese trascinata da Mercante e Planezio (3 triple a testa) che nei primi 4’ si porta 12-0 con la difesa aggressiva su tutto il campo e i piemontesi in grossa difficoltà nel trovare il canestro, vale la chiusura dell primo quarto 28 a 9.Maruca apre il secondo periodo con un tiro da fuori ed una tripla, mentre Domodossola va a segno con Marzullo che dopo due minuti sblocca così il risultato fermo ancora dal primo quarto a quota 9 punti. In questa fase di gioco Domodossola riesce ad imbastire qualche buona giocata, ma senza sorprendere la Coelsanus che continua a tenere i piemontesi a debita distanza con l’ottima difesa di tutta la squadra e arrivando a +23 a fine quarto (47-24).Nel corso del terzo quarto il gioco di Varese subisce una lieve flessione, assolutamente fisiologica vista la grande intensità dei primi due periodi, che porta a un blackout che lascia i varesini a quota 53 per circa 4 minuti. Ne approfitta Domodossola in questa fase risalendo la china dai -23 di apertura, e arrivando a -14 a due minuti dalla fine del periodo (55-41) con i canestri da tre di Rovere e Marzullo.Il finale di partita è comunque ancora saldamente in mano dei gialloblu che riprendono a macinare belle giocate e a mantenere inalterato il vantaggio acquisito e toccando +27 al 33’. Vantaggio che concede a coach Vescovi di schierare negli ultimi minuti di gioco un quintetto di giovani (Dal Ben, Trentini, Mottini e Ivanaj), guidati dall’esperienza di Rosignoli, per chiudere la partita 86 a 63.

Ottima la prova di tutta la squadra con 11 giocatori a referto. Da sottolineare per Varese la prova di Ferrarese (19), Planezio (17), Mercante (17) e Rosignoli (10 punti e 11 rimbalzi), mentre per i domesi in evidenza Ballabio (20), Tommei (12) e Rovere (11 con 3 su 4 da tre).Grande soddisfazione per questa vittoria trapelano dalle parole di coach Cecco Vescovi: “Abbiamo giocato come dovevamo giocare e come sappiamo fare, senza sottovalutare gli avversari, e mettendo in pratica le nostre dinamiche. Anche i giovani, seppur per un breve tempo, hanno dimostrato carattere e di saper stare in campo”.

Coelsanus Varese - Vinavil-Cipir Domodossola 86-63 (28-9, 47-24, 61-41, 86-63)

Varese: Ivanaj 5 (2/2, 0/1), Dal Ben  2 (1/2, 0/0), Passerini 3 (0/4,0/5), Planezio 17 (3/5, 3/8), Ferrarese 19 (2/4, 3/9), Assui 2 (1/1, 0/0), Mercante 17 (1/3, 4/8), Maruca 7 (2/2, 1/2),Mottini 2 (1/2, 0/0), Trentini 2 (1/1, 0/0), Rosignoli 10 (4/8, 0/0), All. Vescovi.

Domodossola: Ballabio 20 (4/11, 2/4), Tommei 12 (2/6, 2/10), Rovere 11 (1/1, 3/4),Marzullo 7 (2/3, 1/2), Zaharie 6 (3/6, 0/1), Avanzini 5 (1/5, 1/1), Di meco 2 (1/4, 0/1),Patani 0 (0/0, 0/0), Carone 0 (0/0, 0/0), Ferraris ne, Bellia ne. All. Milli