Serie B - Cestistica San Severo, largo ai giovani!

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 138 volte
Serie B - Cestistica San Severo, largo ai giovani!

L'Allianz Cestistica Città di San Severo completa la rosa di atleti coprendo anche le posizioni cadette.

"Con il nuovo Regolamento avere degli under che sappiano tenere il campo sarà un’arma importante per affermarsi in un campionato che si prevede lungo, impegnativo e molto competitivo - ne è convinto Nicolas Panizza, Vice Allenatore e  Responsabile Tecnico del settore giovanile - Una squadra profonda può gestire meglio ogni evenienza".

In arrivo direttamente dalla serie A Vincenzo Ventrone, play-guardia di indubbio valore e prospettiva. Nato a Maddaloni il 20 Giugno 1998, nelle ultime due stagioni ha vestito la maglia della JuveCaserta, allenandosi costantemente con la prima squadra e calcando per qualche minuto il parquet della massima serie. Su Vincenzo c'erano le mire di varie società, ma la serietà del progetto di coach Salvemini ha convinto il giovane campano a preferire la nostra piazza.

E’ un gradito ritorno a casa, quello di Giuseppe Iannelli, classe 1997, nato a San Severo anche cestisticamente nelle fila dell'Alius, sotto la guida di Nicola Panizza e Antonio Leggieri. Giuseppe, ala piccola, ha militato negli ultimi anni nelle giovanili della Victoria Libertas Pesaro, dando a pieno dimostrazione del suo valore. A Giugno ha partecipato alla Summer League del Progetto Giovani Cantù che richiama i migliori talenti giovanili della penisola.

Sono stati inoltre confermati i due sanseveresi "doc"  già cari al pubblico giallonero: Luigi Coppola (1998) e Vittorio Mecci (1999). Entrambi, dopo aver dato un importante contributo alla Cestistica nelle due stagioni precedenti, specie in allenamento, avranno ora l'opportunità di acquisire maggiore esperienza e minuti in campo.

"Siamo molto soddisfatti dell'arrivo di Vincenzo e del ritorno a casa di Giuseppe - continua l'assistant coach Panizza - oltre che della conferma di Vittorio e Luigi. Alcuni di loro li conosco da ragazzini e sono convinto che quest'anno non faranno comparsate  ma saranno protagonisti a pieno del nostro campionato. Per il quinto posto in panchina aggregheremo di volta in volta qualche ragazzo promettente del settore giovanile per rendere tangibile il progetto di crescita del nostro vivaio".

Completata la squadra tutto lo staff si concederà qualche giorno di meritato riposo in attesa del raduno, previsto per Domenica 20 Agosto alle 19,30 al PalaCastellana.