Serie B - BPC Virtus Cassino: da Latina arriva in prestito Fabrizio De Ninno

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 121 volte
Serie B - BPC Virtus Cassino: da Latina arriva in prestito Fabrizio De Ninno

La Benacquista Assicurazioni Latina Basket comunica ufficialmente che l’atleta Fabrizio De Ninno, per la stagione 2017/18 viene ceduto in prestito alla società BPC Virtus Cassino.

Fabrizio, guardia classe 1997  facente parte del vivaio del club pontino, dopo aver militato con la maglia della Latina Basket nel campionato DNG con la squadra Under 19, oltre che in Serie Dsempre in nerazzurro nella stagione 2014/15, nel corso degli ultimi due anni ha maturato esperienze formative prima in Piemonte e poi in Campania. Nella stagione 2015/16 De Ninno ha, infatti, disputato il campionato DNG con la società della PMS Moncalieri, con cui ha anche giocato alcune partite nel campionato di Serie B, mentre l’anno seguente inizialmente si è accasato a Maddaloni in Serie B, per poi completare la stagione nel campionato di Serie C Silvercon il colori del S. Nicola Basket Cedri.

Fabrizio ha tanta voglia di continuare il suo percorso di crescita e miglioramento e non nasconde il suo entusiasmo per la nuova esperienza che si appresta a vivere: «Sono molto contento per questa nuova avventura, che si prospetta davvero molto stimolante. La Virtus Cassino è una società ambiziosa, che ha disputato campionati di buon livello e che anche per la prossima stagione si sta preparando con cura puntando su giocatori esperti e blasonati dai quali avrò la possibilità di apprendere molto». Partendo proprio dalla preparazione, De Ninno parla del suo inserimento nella Virtus Cassino :«Sono già operativo perché coach Vettese ha convocato tutti i giocatori under per poter fare un lavoro di conoscenza e valutazione prima dell’inizio del periodo di preparazione con la squadra al completo» e del rapporto instaurato in questi giorni con le persone del posto e i tifosi virtussini: «Mi sto trovando davvero molto bene a Cassino, la società è ben organizzata, le persone sono disponibili e socievoli e i tifosi si dimostrano calorosi».

Parlando anche delle stagioni precedenti, Fabrizio ricorda con piacere le esperienze vissute: «Ogni singola stagione mi ha insegnato qualcosa, tutte le esperienze maturate mi hanno dato la possibilità di crescere, migliorare e di formarmi sia dal punto di vista tecnico che umano. Nell’anno trascorso  a Moncalieri anche se ho avuto poco spazio nelle partite di Serie B e ho giocato principalmente con la squadra iscritta al campionato DNG, è stato importante potermi allenare per tutta la stagione con i giocatori della Serie B, dai quali ho potuto imparare molto. Anche durante la stagione passata con la formazione di Cedri in Serie C Silver ho potuto ampliare le mie conoscenze, ma sono convinto che il campionato sarebbe potuto andare meglio sia dal punto di vista individuale che di squadra».

Il giovane atleta dalle origini casertane, che oltre a essere un ragazzo in grado di sapersi ben integrare in ogni gruppo in cui si è inserito, è anche un brillante studente universitario, ci ha svelato il suo sogno nel cassetto: «Il mio desiderio più grande è legato alla pallacanestro e alla mia città natale, vorrei un giorno poter giocare con la maglia della squadra della Juve Caserta. E’ un sogno che ho fin da quando ero piccolo e guardavo le partite da bordo campo indossando la canotta del settore giovanile bianconero».

A Fabrizio va un caloroso “in bocca al lupo” per questa nuova e importante esperienza da parte del Presidente Commendator Lucio Benacquista e di tutta la società nerazzurra.