Serie B - Alla Bakery Piacenza arriva Riccardo Pederzini

31.07.2017 07:00 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 238 volte
Serie B - Alla Bakery Piacenza arriva Riccardo Pederzini

Per Riccardo Pederzini la finale dell'anno scorso con Palestrina non è
stato un d'arrivo, ma un punto di partenza. Il giocatore dopo anni da
avversario confessa le motivazioni del suo arrivo a Piacenza.

"Ho scelto la Bakery perché è una società ambiziosa, con dei bei
progetti e come me vorrebbe coronare il sogno di andare in A2. Poi la
piazza è importante, seguita e ha ottime strutture. Io ci ho giocato
contro qualche anno fa e sono rimasto piacevolmente coinvolto
dell'ambiente, quindi non appena ho ricevuto la proposta non ho avuto il
minimo dubbio ad accettare. Inoltre non nego che è sempre stata una
società in cui mi sarebbe piaciuto giocare".

Le prime parole con coach e presidente non hanno fatto altro che
ribadire l'obiettivo stagionale.

"Ho già parlato sia con l'allenatore che con il presidente. Il coach,
con cui mi sono incontrato, mi ha detto cosa vuole da me e, come
giocheremo quest'anno. Con il presidente invece abbiamo parlato al
telefono, e mi ha fatto subito capire che vorrebbe qualcosa di più del
risultato dell'anno scorso".

In ultimo il classe 1989 parla dello scorso anno e di cosa vorrebbe
portare alla Bakery in questo 2017-18

"L'anno scorso per me è stato un anno importante. In particolar modo
sotto il profilo della personalità (quello tecnico a 27 anni può sempre
migliorare), perché mi era stato chiesto di aumentare il livello di
leadership e ci sono riuscito, per cui sono molto soddisfatto. In più
aver raggiunto la finale (con Palestrina) l'anno scorso è stata una
grande soddisfazione. Peccato per il 3-0 finale, ma obiettivamente era
più forti di noi. Nonostante la sconfitta, l'annata è stata splendida.
Io voglio dare lo stesso contributo quest'anno, e se ci riuscirò in una
squadra come la Bakery con tanti nomi, la finale non sarà il nostro
unico obiettivo. Io non sono scaramantico e voglio dire che sono venuto
a Piacenza per vincere un altro campionato e salire in A2 e questo penso
sia l'obiettivo dell'intera squadra".